Berrettini, esibizione a peso d’oro: questo spiega tutto

Berrettini, al via oggi la Diriyah Tennis Cup: ecco come mai l’esibizione in Arabia Saudita ha attirato l’attenzione di così tanti big.

Prepararsi alla stagione successiva giocando e, perché no, mettendo in tasca anche un lauto assegno. Non c’è da stupirsi che molti top ten abbiano deciso di partecipare alla Diriyah Tennis Cup, perché di ragioni per accettare il prestigioso invito ne avevano ben più di una.

Berrettini, esibizione a peso d'oro: questo spiega tutto
©️LaPresse

Un’esibizione stellare che potrà fare affidamento su un “cast” altrettanto spettacolare e su un tabellone da Slam. Ci saranno Tsitsipas, Medvedev, Rublev, Fritz, Zverev, Norrie, Kyrgios, Stricker, Thiem, Wawrinka e anche l’italiano Berrettini, che ha deciso di far “festa” insieme a questi altri big.

Tutti volevano esserci e basta dare un’occhiata ai premi in palio, per capire come mai una semplice esibizione abbia attirato così tanti pezzi da novanta. Quale migliore occasione di questa, devono aver pensato i campioni del circuito maschile, per unire l’utile al dilettevole?

Berrettini e gli altri big: perché partecipare conviene

Berrettini, esibizione a peso d'oro: questo spiega tutto
©️LaPresse

I due semifinalisti della Diriyah Tennis Cup si aggiudicheranno 250mila dollari l’uno. Il secondo classificato ne guadagnerà 500mila e il vincitore del torneo singolare, invece, porterà a casa un milione di dollari. Un montepremi all’altezza di un Masters 1000, dunque, che spiega come mai tutti siano stati così improvvisamente entusiasti di volare in Arabia Saudita.

Premi da urlo anche per i doppisti: la coppia che vincerà si assicurerà un bottino di 250mila dollari, quella finalista 125mila e le due che arriveranno in semifinale dovranno “accontentarsi”, invece, di 75mila dollari.

Le coppie del doppio saranno composte, secondo la formula del torneo, dai giocatori che saranno sconfitti al primo turno. Nessuno dei big in gara si limiterà pertanto a giocare un solo match: tutti avranno una seconda chance per divertirsi e per far divertire il pubblico di Diriyah, impaziente di dare il benvenuto ai giganti del tennis in un torneo che promette scintille.