Juventus, penalizzazione e classifica stravolta: c’è la data

Juventus, la società bianconera nel centro dell’inchiesta della Procura di Torino rischia la penalizzazione: c’è la data del ribaltone in classifica

Cosa rischia la Juventus è la domanda che non solo i tifosi bianconeri si sono fatti nel corso delle ultime settimane dal momento dello scossone, un terremoto vero e proprio, che ha portato dopo l’avvio delle indagini della Procura di Torino anche alle dimissioni dell’intero consiglio d’amministrazione con a capo il presidente Andrea Agnelli. Una questione che tiene banco, e anche molto, anche su TVPLAY, il canale Twitch di calciomercato.it, che ogni giorno in diretta intervista dei giornalisti e diversi opinionisti.

Juventus, penalizzazione e classifica stravolta: c'è la data
Allegri, tecnico della Juventus ©LaPresse

Ma anche sui giornali c’è ampio risalto alla delicata situazione che potrebbe pure portare ad uno stravolgimento della classifica della massima serie. Sì, ci sono dei tempi tecnici importanti. E a cercare di fare luce, sotto questo aspetto, ci ha pensato il quotidiano torinese TuttoSport in edicola questa mattina.

Juventus, ecco quando potrebbe arrivare la penalizzazione

Juventus, penalizzazione e classifica stravolta: c'è la data
Agnelli ©LaPresse

Il giornale spiega che eventuali punti di penalizzazione sono subordinati, ovviamente, a quelli che sono i tempi di una sentenza. Ed è anche ovvio che la Juventus dovrà risultare colpevole a differenza dei processi sommari che sono stati fatti fino al momento da molti. Tra aprile e maggio dovrebbe venire fuori la verità giuridica della questione. Mentre se i tempi si allungassero la sentenza potrebbe arrivare anche quando la Serie A sarà agli sgoccioli, tenendo conto che l’ultima giornata di campionato è prevista il prossimo 4 giugno.

Qualora dovesse essere questa la “soluzione”, potrebbe rientrare in gioco un altro tipo di pena per la società bianconera: vale a dire l’esclusione dalla prossima Champions League o addirittura la perdita dello scudetto se Allegri riuscisse nella rimonta clamorosa nella seconda parte di stagione. Infine, e non è nemmeno da escludere del tutto, ci potrebbe anche essere una sanzione per l’anno prossimo che farebbe partire la Juventus con un meno in classifica.