Danimarca-Tunisia, Laidouni come Karsdorp: ha fatto il giro dei social

Danimarca-Tunisia, il gesto del difensore del Ferencvaros non poteva passare inosservato. Quella “similitudine” con l’olandese della Roma.

Non sono trascorsi neppure tre giorni dalla gara inaugurale di Qatar 2022, che già registriamo la prima grande sorpresa di questo atipico campionato del mondo. La sconfitta dell’Argentina di Leo Messi – tra le principali favorite per la vittoria finale – all’esordio con l’Arabia Saudita è un risultato che passerà alla storia come uno dei più clamorosi di sempre. E che difficilmente verrà dimenticato. Una rimonta sensazionale, quella dei Figli del Deserto. Coraggiosissimi, nonostante prima del match avessero le sembianze delle vittime designate contro i campioni dell’Albiceleste di Lionel Scaloni.

Danimarca-Tunisia, Laidouni come Karsdorp: ha fatto il giro dei social
Laidouni contro la Danimarca ©️LaPresse

Dopo aver trovato la rete del vantaggio con un calcio di rigore realizzato dallo stesso Messi, l’Argentina era ormai convinta di aver messo la gara in discesa. Ed invece ecco la reazione che nessuno si aspettava. Prima il pareggio di Al-Shehri, poi l’eurogol di Al-Dawsari che ha fatto letteralmente esplodere di gioia i numerosi tifosi biancoverdi.

Danimarca-Tunisia, Laidouni esulta per.. una scivolata

Forse “caricati” dall’impresa storica dell’Arabia Saudita, anche i tunisini sono scesi in campo con il coltello tra i denti nella sfida con la Danimarca. E stanno riuscendo a tenere testa ad una delle selezioni più in forma del Vecchio Continente, quella danese, incapace di sbloccare il match nella prima frazione di gioco. La “garra” con cui la Tunisia ha affrontato questa partita era evidente sin dai primi minuti. In tal senso, ha fatto il giro del web l’esultanza – per certi versi esagerata – con cui si è rivolto ai propri tifosi dopo aver effettuato un preciso tackle su un avversario. Chi in quel momento ha acceso la tv ha immaginato che la Tunisia avesse appena segnato. Invece era solamente una scivolata…

Un gesto che a qualcuno ha ricordato la gioia del romanista Karsdorp, oggi in totale rotta con José Mourinho, dopo aver “conquistato” una rimessa laterale contro il Napoli.