Deschamps nei guai, altra tegola UFFICIALE: salta il Mondiale in Qatar

Deschamps nei guai, un’altra tegola si abbatte sull’allenatore della Francia: dopo Pogba e Kanté altro stop e addo al Mondiale in Qatar

Prima Pogba, poi Kanté. Non c’è pace per Deschamps, commissario tecnico della Francia campione del Mondo che cerca, senza discussioni, di ripetersi, che nell’allenamento di ieri ha perso per infortunio un altro giocatore. Problemi insomma, e anche importanti, visto che il ct si gioca anche la riconferma in panchina con l’ombra di Zidane che più passa il tempo e più diventa opprimente. Zizou aspetta la chiamata della propria nazionale per riprendere ad allenare, ma qualora la Francia riuscisse a vincere di nuovo il Mondiale, allora per l’ex Real Madrid le porte, evidentemente, sarebbero chiuse.

Deschamps nei guai, altra tegola: salta il Mondiale in Qatar
Deschamps, commissario tecnico della Francia ©️IlVeggente.it

Ma questo è un altro discorso che verrà affrontato più avanti, almeno tra un mese, alla fine della manifestazione in Qatar che comunque perde un altro possibile protagonista. Distorsione al ginocchio sinistro e il sogno di Nkunku finisce prima di cominciare. L’attaccante, così come confermato dalla federazione francese, non parteciperà alla spedizione transalpina. Il sostituto, comunicato da poco, è Randal Kolo Muani dell’Eintracht Francoforte.

Deschamps nei guai, Nkunku out per il Mondiale

Deschamps nei guai, altra tegola: salta il Mondiale in Qatar
Nkunku, infortunio per lui e addio sogno Mondiale ©️LaPresse

Venticinque anni, capocannoniere della Bundesliga con la maglia del Lipsia, Nkunku forse non sarebbe stato il titolare, ma sicuramente in questo momento, visto lo stato di forma prima di questo stop (17 gol e 4 assist su 23 partite stagionali), sarebbe stato uno dei principali cambi di Deschamps. Come detto in precedenza al momento la Francia non ha comunicato chi prenderà il suo posto, una decisione che però dovrà essere svelata in tempi brevi visto che il Mondiale inizia domenica. Insomma, è alle porte.

Quindi, ricapitolando: Pogba out con ufficialità poche settimane prima le convocazioni; Kanté fuori da un poco di tempo; adesso Nkunku. Deschamps spera che la sfortuna sia passata. Ne va anche del suo futuro…