Musetti, c’è posta per lei: la verità sul messaggio in codice

Musetti pronto per la sfida contro Nole: ecco cosa si nasconde dietro lo strano messaggio in codice che ha lanciato ieri.

C’era una volta una lady Musetti. Una ragazza che ad un certo punto lasciò in una valle di lacrime l’enfant prodige del tennis azzurro. La fine burrascosa di quella storia in cui aveva tanto creduto è ormai alle spalle, ma sono in tanti a voler sapere se il cuore di Lorenzo sia occupato o meno.

Musetti, c'è posta per lei: la verità su quel messaggio in codice
©️LaPresse

Da quando è salito alla ribalta, il mondo del gossip gli ha attribuito i flirt più disparati. Il più chiacchierato di tutti è stato quello, solo presunto, con la tennista romena Elena Gabriela Ruse. Il flirt tra i due non è mai stato confermato, ma le voci circolate sono state così convincenti da spingere i genitori di lei a chiamarla e a chiederle se si fosse realmente fidanzata.

La verità è che Musetti, che oggi affronterà Novak Djokovic ai quarti di finale del Masters 1000 di Parigi-Bercy, è talmente riservato che finora, ammesso che ci sia qualcuno nella sua vita, è stato bravissimo ad agire sotto traccia. Ad evitare che i paparazzi si impicciassero troppo, insomma.

Musetti, cosa si nasconde dietro la strana dedica

Musetti, c'è posta per lei: la verità su quel messaggio in codice

Una lei, tuttavia, sembrerebbe esserci. Non quella che sospettiamo, però. Si tratterebbe bensì di una lei di tutt’altro genere, la stessa alla quale ieri, dopo aver sconfitto Casper Ruud, ha dedicato un dolcissimo pensiero alla maniera dei tennisti: mandandole un messaggio tramite la lente della videocamera.

In tanti si sono chiesti a chi fosse rivolto quel messaggio, ed è bastato scavare un po’ nella vita del prodigio di Carrara per scoprire la verità. La lei a cui ha rivolto il suo pensiero dopo l’importante trionfo parigino è l’allegra combriccola, nome in codice della sua comitiva di amici.

Qualche tempo fa aveva raccontato alla Gazzetta dello sport che si chiamava proprio così il gruppo WhatsApp che gli permette di essere in costante collegamento con i suoi quattro amici d’infanzia. Che devono avere un peso così rilevante nella sua vita che è stato a loro, appunto, che ha voluto dedicare il dolcissimo messaggio in uno dei giorni più speciali della sua vita.