I pronostici di giovedì 3 novembre: Europa League e Conference League

I pronostici di calcio del 3 novembre, Terminata la fase a gironi di Champions League, stasera toccherà a Europa League e Conference League decretare gli ultimi verdetti, che riguarderanno anche i tre club italiani in campo: Roma, Lazio e Fiorentina. I giallorossi devono battere in casa il Ludogorets Razgrad per essere sicuri della qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Missione alla portata. La Lazio è invece ancora in grado di chiudere al primo posto e andare direttamente agli ottavi di finale, ma è pure a rischio eliminazione in un girone molto equilibrato: contro il Feyenoord c’è da aspettarsi una partita da gol.

I pronostici di giovedì 3 novembre: Europa League e Conference League
Mourinho©️LaPresse

Altri pronostici

La Fiorentina dovrebbe vincere senza problemi sul campo del Riga per provare a conquistare il primato del girone e volare agli ottavi di Conference League, ma dovrà sperare in un passo falso del Basaksehir. Per chi va a caccia di gol nelle altre partite il consiglio è di guardare ad Arsenal-Zurigo, AZ Alkmaar-Dnipro e Bodo/Glimt-PSV Eindhoven.

Pronostici: la scelta del Veggente

Monaco vincente in Monaco-Stella Rossa, Europa League, ore 18:45

Vincenti

• Braga (in Braga-Malmo, Europa League, ore 18:45)
• Trabzonspor (in Trabzonspor-Ferencvaros, Europa League, ore 18:45)
• Partizan Belgrado (in Partizan Belgrado-Slovacko, Conference League, ore 21:00)
• Roma (in Roma-Ludogorets Razgrad, Europa League, ore 21:00)

Le partite da almeno tre gol complessivi

• AZ-Dnipro, Conference League, ore 18:45
• Arsenal-Zurigo, Europa League, ore 21:00
• Partizan Belgrado-Slovacko, Conference League, ore 21:00
ISCRIVITI al gruppo TELEGRAM per ricevere le notifiche con i pronostici sui MARCATORI: CLICCA QUI

Le partite da almeno un gol per squadra

• Feyenoord-Lazio, Europa League, ore 18:45
• Bodo/Glimt-PSV, Europa League, ore 21:00
• Colonia-Nizza, Conference League, ore 21:00

Il “clamoroso”

Qarabag vincente e almeno un gol per squadra (in Qarabag-Friburgo, Europa League, ore 18:45)