Tennis, la corsa e gli applausi: il pubblico si scioglie | VIDEO

Tennis, un momento di emozione pura durante l’Atp Basilea: il pubblico non ha potuto fare a meno di sciogliersi insieme al campione.

A segnare l’ATP di Basilea non sono solamente gli scontri tra i campioni di tennis di tutto il mondo ma i momenti di emozione che seguono i vari match. Nelle scorse ore il pubblico non ha potuto fare a meno di sciogliersi alla fine della partita che ha dato a Roberto Bautista Agut il diritto di accedere alle semifinali del 500.

Tennis (fonte_ Pixabay) 29.10.2022-ilveggente.it
Pixabay

Il tennista spagnolo ha avuto la meglio contro Stan Wawrinka, aggiudicandosi la vittoria di due set. In seguito al trionfo ha dichiarato: “Quando si è bambini si sogna di giocare questo tipo di partita, a tutto campo, contro un giocatore straordinario come Stan”.

Per Bautista la vittoria ha avuto un significato molto importante. Il tennista ha ricevuto un’ovazione da parte del pubblico di Basilea dopo aver sconfitto il padrone di casa. Ma la vera emozione è arrivata poco dopo.

Roberto Bautista Agut, i successi e la vita privata

Nato a Benlloc nel 1988, Bautista ha esordito come professionista nel 2004. Il suo incredibile talento e la sua dedizione lo hanno portato ad entrare nella top ten della classifica ATP nel 2019, arrivando al nono posto.

Nello stesso anno è arrivata in semifinale a Wimbledon e ha vinto la Coppa Davis all’interno della squadra spagnola. Nel corso della sua carriera si è aggiudicato la vittoria di 11 tornei del circuito maggiore in singolare.

Tra un successo e l’altro il campione ha affrontato momenti molto duri della sua vita – in particolare la perdita di entrambi i genitori – facendosi sempre forza grazie a ciò che gli ha insegnato il tennis: non arrendersi mai.

Fortunatamente ha potuto contare sul supporto della sua storica fidanzata Ana Bodi Tortosa, con la quale si è sposato nel 2019. L’anno seguente la coppia ha dato alla luce il piccolo Roberto.

Tennis, l’emozione sul campo

“Diventare padre lo scorso settembre è stata una delle esperienze più incredibili della mia vita fino ad ora, se non la migliore” ha dichiarato in un’intervista per Eurosport, spiegando di aver sempre dato molta importanza alla famiglia. La nascita del figlio, e il forte legame che li unisce, lo ha aiutato ad affrontare la perdita dei genitori.

Non è difficile immaginare l’emozione del campione nel vedere il piccolo Roberto fare il suo ingresso nel campo dopo il suo trionfo. “Baby Roberto” è corso dal padre, che lo ha baciato e preso in braccio davanti a tutti. Un momento veramente speciale.