Alica Schmidt conquista Instagram: nominata l’atleta più sexy del mondo

Alica Schmidt, chi è la tedesca che ha ricevuto il titolo di atleta più sexy al mondo. Brava in pista, è molto attiva e seguita anche sui social.

Alica Schmidt anche se ancora giovanissima ha già partecipato ad importanti competizioni di carattere internazionale. Oltre alla medaglia d’argento prima accennata, Schimdt si è imposta come velocista nel 2017 ottenendo nei 200 e 400 metri, rispettivamente  record pari a 24’’ 83 e 54’’ 23.

Alica Schmidt riconosciuta l'atleta più sexy al mondo
Facebook

Ai Campionati tedeschi di atletica leggera 2019 è arrivata al 3° posto nei 400 metri under 23. Fuori dal suo naturale raggio di azione, nel 2021 Alica Schmidt è stata ingaggiata come preparatrice dei giocatori del Borussia Dortmund. Quindi è stata selezionata nella nazionale tedesca alle Olimpiadi del 2020. Numerosi successi hanno costellato finora la carriera della sportiva e infine un 6° piazzamento con la nazionale nella finale della staffetta 4×400 metri ai Campionati Europei di atletica leggera disputati nel 2022.

Alica Schmidt è l’atleta più sexy al mondo

Non solo soddisfazioni agonistiche e professionali, Alica Schmidt può vantare anche il singolare titolo di atleta più sexy del mondo. A decretarlo è stata la rivista australiana Busted Coverage. Un po’ sorpresa la velocista ha commentato così: “Non so perché ho ottenuto questo titolo. Lo sport viene chiaramente prima di tutto”. Schmidt oltre che avvenente ha dimostrato così di essere molto umile e concentrata sulla sua principale attività. Parimenti però ha visto accrescere i followers sul proprio profilo social, i cui numeri sono schizzati da 200 mila nel 2018 a più di 2 milioni nel 2021. Grazie anche, probabilmente, al fatto che come Matteo Berrettini collabora da qualche mese per il brand Boss.

Le dichiarazioni di Alica Schmidt dopo l’elogio alla sua bellezza

Alica Schmidt conquista Instagram: nominata l’atleta più sexy del mondo
Instagram

Recentemente raccontandosi a The Sun, l’atleta ha rilasciato alcune dichiarazioni circa il suo primato in termini di avvenenza. “Questo titolo non significa nulla per me. Si basa su una opinione soggettiva di qualcuno che giudica l’apparenza di una persona. Mi piace pensare che la bellezza viva nell’interiore”, ha affermato la giovane.

Ad ogni modo non sfugge ai più che Alica abbia tra tanti eventi partecipato alla Settimana della Moda di Milano, forse spinta dall’onda del riconoscimento di Busted Coverage, che tanto dispiacere non deve averle fatto, anche in termini si maggiore seguito sui social. A tal proposito la campionessa ha tenuto però a precisare: “Non mi sento a mio agio condividendo la mia vita privata con gente che non conosco personalmente, ma al tempo stesso approfitto usando le reti sociali e condivido solo gli aspetti della mia vita che voglio far conoscere”.