Formazioni ufficiali Napoli-Rangers: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Napoli-Rangers, le formazioni ufficiali: le scelte di Spalletti in vista della sfida di Champions League. Pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della gara.

Ottovolante Napoli. La compagine di Spalletti sta letteralmente volando in campionato ed in Champions League, e non ha alcuna intenzione di fermarsi. Ulteriormente galvanizzata dal successo in campionato contro la Roma, la compagine Azzurra si presenta alla sfida con i Rangers con la consapevolezza di poter ipotecare anche matematicamente il primo posto nel proprio girone. Merito di un inizio di stagione assolutamente straripante di Kvaratskhelia e compagni, che non hanno alcuna intenzione di fermarsi. Ecco le scelte ufficiali di formazione:

Milan-Napoli
Raspadori ©️LaPresse

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Mario Rui; Lobotka, Ndombelé, Elmas; Politano, Simeone, Raspadori.

RANGERS (4-2-3-1): McGregor; Tavernier, King, Davies, Yilmaz; Lundstram, Sands; Wright, Tillman, Kent; Morelos.

Napoli-Rangers, il pronostico marcatori

Il reparto offensivo dei campani viaggia a ritmi vertiginosi. Tecnica, qualità, velocità nello stretto e capacità di ribaltare velocemente il fronte con verticalizzazioni repentine sono alcune delle prerogative della squadra di Spalletti, che hanno molte frecce velenose nella propria faretra. Sotto questo punto di vista, Raspadori potrebbe trovare almeno un goal, puntando su quella tecnica che è ormai l’arma che contraddistingue in maniera più spiccata l’attaccante di Spalletti. Non è escluso, però, anche anche un centrocampista possa andare a segno: l’opzione Elmas stuzzica e non poco.

Probabili ammoniti e tiratori di Napoli-Rangers

Ndombele,belé potrebbe provare una conclusione nello specchio della porta avversaria puntando su qualche inserimento dalle retrovie. Il Napoli sta facendo valere anche il proprio strapotere fisico nelle palle inattive. Sotto questo punto di vista, ipotizzare che Kim possa centrare lo specchio della porta avversaria non è affatto utopistico. Rischia il giallo Tavernier.