La gufata se l’è fatta da solo: perde 4 milioni di euro per il Barcellona

La gufata se l’è fatta da solo, in caso di vittoria dei blaugrana contro il Real Madrid la vincita sarebbe stata da record. 

Poco più di 800mila dollari canadesi – l’equivalente di circa 600mila euro – puntati su due sole partite, entrambe in programma nella giornata di ieri. Il noto rapper Drake, famoso – oltre, ovviamente, alle sue canzoni – anche per le scommesse “pazze” sugli eventi sportivi di cartello, nell’ultimo fine settimana ha deciso, tra lo stupore dei suoi numerosi fan, di scommettere questa cifra monstre sulla vittoria dell’Arsenal in casa del Leeds e, udite udite, su quella del Barcellona nell’atteso Clasico con il Real Madrid. Nel caso in cui si avessero vinto sia i Gunners che i blaugrana, il cantante nativo di Toronto avrebbe incassato all’incirca 4 milioni di dollari. Forse bruscolini per uno come lui, ma sicuramente una vincita da Guinnes World Records, a cui di certo non si assiste tutti i giorni. Ma niente da fare.

Drake
Dembelé del Barcellona ©️Ansafoto

A tradirlo è stato proprio il Barça, nonostante Drake avesse postato, a mo’ di rito beneaugurante, una foto con la maglia della squadra catalana attraverso i suoi seguitissimi canali social. Camiseta che, per l’occasione, sfoggiava il suo storico logo, un gufetto stilizzato, una sorta di celebrazione da parte di Spotify per “festeggiare” il traguardo delle 50 milioni di visualizzazioni sulla nota piattaforma che sponsorizza il club di Joan Laporta.

La gufata se l’è fatta da solo, Drake perde circa 800mila dollari per la squadra di Xavi

Drake
Il rapper Drake (Instagram)

Fatto sta che gli uomini di Xavi sono affondati 1-3 al “Bernabeu” nel match più sentito della stagione contro i loro rivali di sempre. Un’altra amarezza nel giro di pochi giorni dopo il pareggio 3-3 con l’Inter in Champions League che rischia di estromettere Piqué e compagni dalla competizione europea più importante per il secondo anno di fila. Sconfitta che avrà di sicuro lasciato di stucco anche lo sprovveduto Drake. Che, come ricorda il portale fanpage.it, non è assolutamente nuovo a questo tipo di follie quando si tratta di scommettere. Un vero e proprio vizietto che gli sta facendo, suo malgrado, guadagnare la fama di “iettatore”. Del resto, basta osservare il suo logo per capirlo.