Berrettini, ultima chiamata: folle corsa dopo l’annuncio

Berrettini, non c’è più tempo da perdere: dopo l’annuncio ufficiale del campione romano è iniziata la corsa più folle di sempre.

Il cuore lo aveva portato a Firenze. Vuoi perché nelle sue vene scorre sangue fiesolano – nonno Piero è originario della città di Dante – vuoi perché tifa Fiorentina da sempre, tra i due appuntamenti italiani aveva scelto quello più “sentito”. Peccato solo che a Palazzo Wanny non sia andata come tutti, forse, si aspettavano.

Berrettini
©LaPresse

Matteo Berrettini non è riuscito ad accedere al secondo turno, sebbene avesse davanti a sé un avversario battibilissimo. Ed è proprio per cancellare quanto accaduto in Toscana che ha deciso, in accordo con il suo staff, di tentare il tutto per tutto al secondo torneo italiano di questo ottobre tutto azzurro.

Il martello romano sarà a Napoli da lunedì 17 ottobre, nel tentativo di fare meglio di quanto non abbia fatto a Firenze. Ma la notizia del giorno non è questa, essendo ormai cosa nota. È ben più interessante, ora come ora, soffermarsi su quello che è successo nel momento in cui il numero 2 d’Italia ha deciso di tornare sui suoi passi e di volare al torneo partenopeo.

Berrettini mania: a Napoli prezzi alle stelle

Berrettini
Berrettini a Firenze qualche giorno fa ©LaPresse

Quando ha fatto sapere ai suoi tifosi di aver fatto retromarcia, non ci è voluto molto perché esplodesse la Berrettini mania. La vendita dei biglietti si è impennata in un nanosecondo, generando una folle corsa all’ultimo posto rimasto. E infatti in tribuna di spazio ne è ormai rimasto ben poco.

Basti dire che i prezzi sono schizzati alle stelle, nel momento in cui l’ex numero 1 d’Italia ha annunciato la volontà di partecipare al torneo campano. Un biglietto per le semifinali e per le finali costa, adesso, più di 100 euro e, nonostante questo, stanno andando letteralmente a ruba.

Questa è dunque, evidentemente, l’ultima chiamata. Meglio affrettarsi e correre a comprare i biglietti, quindi, se si vuole fare il tifo per Matteo Berrettini e se ci si vuole godere, più in generale, lo spettacolo che sarà garantito da un main draw di tutto rispetto.