Atp Firenze 250, incubo tricolore: altra rinuncia ufficiale dopo Sinner

Atp Firenze 250, è una vera e propria maledizione: dopo Jannik Sinner arriva un’altra rinuncia ufficiale a tinte azzurre.

A Firenze erano tutti pronti a tifare per i tennisti italiani più forti, ma una vera e propria maledizione si sta abbattendo sugli sportivi azzurri. Il primo della lista è stato Jannik Sinner, che purtroppo ci sta abituando a questa lunga e incredibile serie di infortuni.

Atp Firenze 250
Sinner©LaPresse

La serie nefasta è iniziata in quel di Rotterdam, quando è stato costretto a non giocare il torneo a causa della sopraggiunta positività al Covid. In seguito il ritiro al quarto turno di Indian Wells. Poi ancora le vesciche nei quarti di finale dell’Open di Miami. Successivamente Sinner non ha terminato il quarto di finale contro Tsitsipas a Roma nel corso degli Internazionali d’Italia per via di un problema all’anca. Poi al Roland Garros è stato il turno del ginocchio. Prima della caviglia che lo ha fatto fuori proprio in vista di Firenze.

Un vero peccato perché a Firenze poteva iniziare la scalata alla classifica della Atp Race per giocare poi a Torino le Atp Finals, che a questo punto purtroppo diventano un vero e proprio miraggio.

Atp Firenze 250, out anche Luca Nardi: al suo posto Giulio Zeppieri

Atp Firenze 250
Nardi©LaPresse

Dopo Sinner un altro italiano si è aggiunto alla lista dei tennisti costretti a rinunciare a Firenze. Si tratta di Luca Nardi, costretto a dare forfait a causa del problema fisico (uno stiramento) a cui è andato incontro nel finale del suo match degli ottavi di finale perso contro Stefanos Tsitsipas ad Astana. Il tennista azzurro, che aveva ricevuto un invito da parte degli organizzatori, cederà la sua wild card al romano Giulio Zeppieri.

A questo punto il pubblico di Firenze dovrà fare il tifo quasi esclusivamente per Matteo Berrettini, a cui tra l’altro verranno consegnate le chiavi della città proprio all’apertura del torneo Atp. Berrettini è romano di nascita ma grande tifoso della Fiorentina. Matteo verrà anche premiato lunedì sera allo Stadio Artemio Franchi prima della partita di Serie A Fiorentina-Lazio, come confermato dal sindaco di Firenze Dario Nardella.

Gli altri tennisti azzurri al via nel main draw sono Matteo Berrettini, Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego, Francesco Passaro e Francesco Maestrelli, gli ultimi due in gara sempre grazie ad una wild card.