Emma Raducanu, sfilate a Parigi e poi in campo: “lato B”, prova superata

Emma Raducanu dopo l’infortunio ai glutei che l’ha costretta al ritiro in semifinale a Seul è pronta a tornare in campo già domani.

Più carica e fashion che mai, Emma Raducanu è pronta a tornare in campo dopo la sfortunata parentesi di Seul. La giovanissima tennista britannica ha smaltito la delusione per la prematura eliminazione dagli US Open tornando a giocare su buoni livelli in Corea del Sud, dove è arrivata fino in semifinale. Poi al terzo set dell’incontro contro Jelena Ostapenko, è stata costretta ad alzare bandiera bianca.

Emma Raducanu
Emma Raducanu©LaPresse

Un problema ai glutei l’ha messa ko ed è stata costretta al ritiro. Niente di particolarmente grave però. Il “lato B” è di nuovo ok visto che è tornata ad allenarsi regolarmente e giocherà domani contro Daria Kasatkina. Un impegno non semplice, ma da affrontare con ritrovata convinzione visto il ritorno in semifinale a Seul dopo una lunga assenza: non ne giocava una addirittura dai tempi del trionfo agli US Open nel 2021.

Emma Raducanu è pronta: allenamento a Ostrava, problemi fisici superati

Emma Raducanu
Emma Raducanu©LaPresse

Prima di tornare in campo, Emma Raducanu è stata protagonista di una settimana decisamente “fashion”. Ha partecipato alla sfilata di Dior alla Paris Fashion Week e lo ha fatto da stella di primo piano, visto che è ambasciatrice della famosa maison.

Il red carpet l’ha vista assoluta protagonista, come lo è sui campi di tennis. In quanto alla moda, con quel viso da ragazza della porta accanto, intervistata dai giornalisti Emma Raducanu ha fatto una candida ammissione.

“Preferisco nella vita di tutti i giorni indossare dei capi casual e comodi, come maglie e jeans”. Quando però c’è da farsi bella per eventi come quello di Parigi non si tira certo indietro: “Ma quando ho l’opportunità di partecipare a eventi come questo, mi diverto a osare di più e a provare stili diversi. Ho avuto la fortuna di indossare dei fantastici vestiti Dior”.

Dato l’addio alla Paris Fashion Week, ora è tempo di tornare a pensare al tennis e al torneo WTA di Ostrava dove spera di arrivare fino in fondo.