Berrettini vola, Sinner resta indietro: classifica impietosa

Berrettini, nella sfida con Sinner non c’è proprio gara: ecco come ha fatto il martello romano a battere il suo collega altoatesino.

Trascorrono la maggior parte del loro tempo in campo, in pista oppure in piscina. Sono atleti a tempo pieno, ma questo non gli impedisce di dilettarsi, quando ne hanno la possibilità, sui social network. E hanno talmente tanti follower da fare concorrenza addirittura agli influencer di professione.

Berrettini
©️LaPresse

È evidente che gli sportivi di oggi abbiano un appeal stellare, ma è altresì interessante notare come molti di loro abbiano fatto del digital marketing una strada da percorrere in parallelo. Grazie, questo è poco ma sicuro, ai brand che li hanno assoldati e che hanno deciso di investire su di essi.

Ma chi sono, nello specifico, gli atleti influencer con il più alto engagement rate? A guidare la classifica degli sportivi che più sanno coinvolgere i follower con i propri contenuti è Federico Chiesa, ex giocatore Viola approdato nell’autunno 2020 nella Juventus. Il merito di tanto successo è presto detto.

Berrettini batte Sinner: i numeri parlano chiaro

L’esterno d’attacco, primo nell’elenco stilato da Nielsen e riportata da Milano Finanza, deve molto alla collaborazione con Footlocker. Ha 4 milioni di follower e un engagement del 10,61%. Al secondo posto della classifica c’è il tennista del momento, vale a dire Matteo Berrettini.

Il martello romano ha meno follower di Chiesa, “solo” 1,3 milioni, ma in percentuale ha un valore mediatico più alto di quello di Federico. Anche nel suo caso, il patto d’acciaio con Boss, che non aveva mai vestito un tennista da capo a piedi prima di lui, ha fatto la differenza.

Non è bastato il contratto milionario che Jannik Sinner ha scucito a Nike, invece, per permettergli di stabilirsi ai piani alti della classifica. L’altoatesino è nono, che è comunque un risultato soddisfacente, ma resta il fatto che su questo fronte Berrettini lo abbia battuto a man bassa.