Tutto quello che c’è da sapere sulla Laver Cup: programma e regolamento

Laver Cup, ecco come funziona la competizione a squadre che da oggi a domenica animerà la città di Londra.

Nove incontri di singolare e tre di doppio spalmati su tre giorni. Sarà questo, in soldoni, il programma della Laver Cup che, da oggi a domenica, animerà la città di Londra. Il Team Europe e il Team World sono ai nastri di partenza e tutto è pronto per assistere, stasera, all’addio del re Roger, che giocherà in coppia con Nadal intorno alle 21:20, ora italiana.

Laver Cup
Instagram

Ma andiamo a scoprire, prima di scendere nei dettagli, quale sia il regolamento della competizione che sarà ospitata dalla O2 Arena. Partiamo col dire che i match non avranno tutti la stessa valenza: quelli in programma oggi valgono 1 punto ciascuno, quelli di sabato 2 e quelli di domenica, invece, 3.

Si gioca al meglio dei tre set. In caso di parità al termine del secondo parziale, si va direttamente al tie-break: vince il primo che totalizza 10 punti. Ad aggiudicarsi la Laver Cup sarà la squadra che per prima raggiungerà i 13 punti necessari. In un’eventuale situazione di parità, la vittoria si decide con una sfida di doppio della durata di un set soltanto. Uno solo, secco e “crudele”.

Laver Cup, per trionfare servono 13 punti

Laver Cup
Roger Federer e Rafael Nadal ©️LaPresse

Alla guida del Team composto dai tennisti europei c’è Bjorn Borg, mentre sarà John McEnroe a capitanare la squadra che rappresenta il resto del mondo. L’Europa potrà contare su sei campioni, più una riserva, che non hanno bisogno di presentazioni: Rafael Nadal, Novak Djokovic, Roger Federer, Andy Murray, Stefanos Tsitsipas, Casper Ruud e Matteo Berrettini, convocato in calcio d’angolo.

McEnroe ha invece deciso di puntare su Felix Auger-Aliassime, Frances Tiafoe, Jack Sock, Taylor Fritz, Diego Schwartzman, Alex de Minaur e Tommy Paul. Anche quest’ultimo è stato convocato come riserva, ma la differenza è che Berrettini avrà un ruolo attivo in Laver Cup, considerando che giocherà il singolare di domani al posto di Federer.

Ecco, infine, il programma della prima giornata della competizione a squadre. Il primo europeo a scendere in campo, quando in Italia saranno le 14, sarà Ruud, chiamato a battere lo statunitense Sock. Poi toccherà al greco Tsitsipas, che giocherà contro Schwartzman, e infine a Murray, che dovrà darsi da fare contro de Minaur. A chiudere la serata sarà il doppio che sancirà la fine dell’era Federer (qui le informazioni su dove e come vederlo): Roger e l’amico Rafa duelleranno in coppia contro Sock e Tiafoe.