Twitch, stop ufficiale al gioco d’azzardo dal 18 ottobre

Twitch, arriva la decisione ufficiale da parte della piattaforma streaming: stop al gioco d’azzardo dal prossimo 18 ottobre

La decisione è arrivata in maniera ufficiale da Twitch: dal prossimo 18 ottobre vietato il gioco d’azzardo. La piattaforma streaming, ormai diventata utilizzata in tutto il Mondo, lo ha comunicato attraverso un comunicato apparso su Twitter dopo le pressioni non solo dei propri utenti ma anche di alcuni streamer che hanno messo in luce il problema.

Twitch

Twitch ha spiegato che “vieterà lo streaming di siti dedicati al gioco d’azzardo che includono slot, roulette o giochi di dadi”. Che poi tanto stretta non è, ovviamente, visto che saranno comunque ancora consentite tutte quelle trasmissioni in diretta che riguardano le scommesse sportive, i giochi fantasy e il poker. Inoltre, in tutto questo, c’è anche da sottolineare un’altra cosa: lo stop almeno per il momento riguarda solamente quei siti che non hanno ottenuto la licenza di operare negli Stati Uniti.

Twitch, la stretta è ufficiale

Una piccola mossa comunque c’è stata ed è evidente anche questo. Nell’ultimo periodo anche diversi canali Youtube che facevano vedere gioco d’azzardo sono stati oscurati e multati soprattutto dopo le denunce arrivate dall’AgCom. Si cerca di prevenire giustamente in tutti i modi quella che potrebbe diventare una vera e propria malattia che porta il nome di ludopatia. E, nonostante tutti quelli che mettono in mostra questi video, spiegano chiaramente quelle che sono i rischi e le quasi nulle probabilità di vincita, sanno benissimo di poter andare incontro a queste sanzioni.

Insomma, si muove anche Twitch che inoltre un po’ di tempo fa aveva deciso di bannare in maniera istantanea tutti quelli che proferivano insulti razzisti di tutti i tipi. Non solo sul colore della pelle, ovviamente, ma anche su tutte quelle che possono essere delle imperfezioni fisiche. Giusto così.