Rimborso DAZN, la procedura per richiedere l’indennizzo

Rimborso Dazn, ecco qual è la procedura per richiedere l’indennizzo dopo i problemi di questa prima giornata di campionato

Non sono mancate le polemiche, nemmeno dopo la prima giornata di campionato. Nel mirino c’è finito Dazn che ha manifestato ancora una volta dei gravi problemi. Molti abbonati non sono riusciti a loggarsi e a vedere le partite, nonostante la piattaforma di streaming, che per questa in corsa e anche per la prossima ha i diritti esclusivi di tutta la Serie A, abbia messo successivamente a disposizione un link per vedere la partita. Certo, molti si sono lamentati per la qualità che c’è stata. E infatti, il Codacons, ha subito denunciato chiedendo dei rimborsi.

Rimborso Dazn
Diletta Leotta ©LaPresse

Dazn, comunque, dal proprio canto, ha messo subito a disposizione un modulo per chiedere l’indennizzo. Ecco come fare per ottenere il rimborso.

Rimborso Dazn, ecco come fare

DAZN
©️LaPresse

Qui intanto il link che avrete a disposizione per compilare il modulo e richiedere il rimborso. Poi, lo stesso foglio, dovrà essere spedito a uno di questi due indirizzi email: o richiestarimborsodazn@dazn.com oppure rimboarsidazn@legalmail.com. In questo secondo caso ovviamente la mail deve arrivare direttamente da un indirizo di posta certificata.

La cosa certa, comunque, è che le polemiche sono subito iniziate. Soprattutto perché Dazn ha deciso per la stagione in corso anche di aumentare quelli che sono i prezzi dell’abbonamento: per vedere infatti la partita con due dispositivi diversi e non sotto la stessa rete, bisogna spendere quasi 40euro al mese. Già questa decisione aveva fatto storcere il naso a molti. Poi questi problemi hanno portato anche ad un intervento della politica – le elezioni si avvicinano – che hanno richiesto dei chiarimenti. In poche parole, poteva iniziare decisamente meglio per tutti.