Berrettini, così non va: a Cincinnati Tiafoe lo sbatte fuori

Berrettini, così non va: terza sconfitta consecutiva per il tennista italiano che ha perso contro Tiafoe a Cincinnati

Terza sconfitta di fila per Matteo Berrettini, che dopo aver perso la finale di Gstaad contro Ruud e dopo essere stato eliminato al primo turno a Montreal, cade contro Tiafoe anche a Cincinnati. Stavolta però è una sconfitta diversa rispetto all’ultima arrivata sempre in America: il tennista italiano s’è dimostrato combattivo, vivo, ma sicuramente ancora lontano da quella che potrebbe essere la migliore condizione fisica.

Berrettini
Matteo Berrettini ©️LaPresse

Poi ha trovato un Tiafoe che vive uno stato di forma davvero incredibile che non ha sbagliato praticamente nulla. Una sconfitta che lasca anche l’amaro in bocca (2-1) soprattutto perché Berrettini in entrambi i casi ha perso al tiebreak contro l’avversario della notte americana.

Berrettini, altra sconfitta

Berrettini
©️LaPresse

Come detto è la terza sconfitta di fila per Berrettini che non riesce a rialzarsi del tutto. La finale persa forse ha inciso nella testa dell’atleta romano che non sta riuscendo anche per via di una condizione fisica certamente non delle migliori, di esprimersi al meglio. La sconfitta nella notte americana brucia per come è arrivata ma deve sicuramente lanciare un monito nella testa del romano: bisogna cercare di rimettersi velocemente in forma per non perdere altre occasioni non sono per vincere dei tornei – che comunque non è mai una cosa facile – ma anche per avvicinarsi i nuovo alla Top 10 della classifica mondiale.