Venezia-Ascoli e Verona-Bari, Coppa Italia: diretta tv, formazioni, pronostici

Venezia-Ascoli e Verona-Bari sono due partite valide per i trentaduesimi di Coppa Italia e si giocano domenica: tv, pronostici e probabili formazioni.

VENEZIA – ASCOLI | domenica ore 17:45

È durata soltanto una stagione l’avventura del Venezia in Serie A. Dopo un buon girone d’andata, in cui avevano fatto vedere delle cose interessanti anche dal punto di vista del gioco espresso, i lagunari sono colati a picco. La società tuttavia non si è tirata indietro ed ha messo nelle condizioni il nuovo tecnico Ivan Javorcic – reduce dall’impresa con il Sudtirol, promosso dalla C alla B – di poter ambire quantomeno ai playoff. Gli arancioneroverdi, a giudicare dalle prime uscite, sembrano voler continuare nel solco del campionato precedente, proponendo un tipo di calcio moderno e offensivo.

Venezia-Ascoli
Ivan Javorcic ©️LaPresse

Mira alla post-season anche l’Ascoli, reduce da un’annata estremamente positiva. Partiti per raggiungere una salvezza tranquilla, i marchigiani hanno conquistato a sorpresa la post-season e per poco non si ritrovavano in semifinale. Salutato Andrea Sottil, oggi all’Udinese, il Picchio si affida ad un tecnico in cerca di riscatto come Cristian Bucchi.

Come vedere Venezia-Ascoli in diretta tv e in streaming

Venezia-Ascoli è in programma domenica alle 17:45 e si giocherà allo stadio “Penzo” di Venezia. Sarà trasmessa in chiaro da Mediaset, detentrice dei diritti sul torneo, su Canale 20 (canale numero 20 del digitale terrestre). Sarà possibile vedere Venezia-Ascoli anche attraverso la diretta streaming gratuita su Mediaset Infinity e su Mediaset Play.

Venezia-Ascoli: il pronostico

Nel Venezia sono addirittura 13 gli assenti per Covid.

Questo assomiglia ad un classico trentaduesimo di Coppa Italia in cui potrebbe uscire fuori una sorpresa. Tante le incognite, anche se gli ospiti avranno a nostro parere qualche motivazione in più. Si profila in ogni caso una gara da almeno un gol per parte.

Le probabili formazioni di Venezia-Ascoli

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Remy, Baudouin, Wisniewski, Zampano; Crnigoj, Tessmann, Andersen; Ullmann, Mikaelsson, Novakovich.
ASCOLI (4-3-3): Leali; Donati, Botteghin, Bellusci, Giordano; Collocolo, Buchel, Saric; Lungoyi, Dionisi, Bidaoui.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

VERONA – BARI | domenica ore 18:00

Gabriele Cioffi allena solo da qualche mese in Serie A ma tanto gli è bastato per convincere la dirigenza del Verona ad affidargli la panchina dopo aver detto addio a Igor Tudor. Gli scaligeri cambiano ancora e dopo l’ottima stagione con il tecnico croato alla guida della squadra ricominciano praticamente daccapo. Cioffi non potrà contare su diversi protagonisti della passata stagione, tra cui Casale e Caprari, ma prima del mercato potrebbero fare le valigie anche Simeone e Ilic, seguiti da Napoli e Lazio. In attesa di rinforzi, i gialloblù debuttano in Coppa Italia contro il Bari, neopromosso in Serie B.

Udinese-Cagliari
Gabriele Cioffi ©️LaPresse

I biancorossi pugliesi hanno già giocato il loro primo match ufficiale: nel preliminare di coppa hanno surclassato 3-0 il Padova. Il club di De Laurentiis ora si concentrerà sul mercato, visto che i “fuochi d’artificio” – esclusi Vicari e Folorunsho – sono stati pochi.

Come vedere Verona-Bari in diretta tv e in streaming

Verona-Bari è in programma domenica alle 18:00 e si giocherà allo stadio “Bentegodi” di Verona. Sarà trasmessa in chiaro da Mediaset, detentrice dei diritti sul torneo, su Italia 1 (canale numero 6 del digitale terrestre). Sarà possibile vedere Verona-Bari anche attraverso la diretta streaming gratuita su Mediaset Infinity e su Mediaset Play.

Verona-Bari: il pronostico

Il Verona ha cambiato tanto rispetto allo scorso anno ma non dovrebbe avere problemi a passare il turno contro una squadra di categoria inferiore, peraltro ancora in costruzione. Probabile la vittoria della compagine scaligera.

Le probabili formazioni di Verona-Bari

VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Günter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Hongla, Ilic, Lazovic; Henry, Lasagna.
BARI (4-3-1-2): Caprile; Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci; Folorunsho, Maiello, Maita; Botta; Antenucci, Cheddira.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0