Sinner, l’annuncio a mezzanotte: perché si è ritirato dall’Atp di Amburgo

Sinner, il canale Twitter del torneo tedesco annuncia quello che gli italiani non avrebbero mai voluto sapere: ecco perché si è ritirato.

Gli italiani ci hanno ormai fatto il callo. Si saranno certamente abituati, a questo punto, all’idea che non vi sia nulla di più difficile al mondo che vedere Jannik Sinner e Matteo Berrettini giocare contemporaneamente. Non nello stesso posto, ma quanto meno nella medesima settimana.

Sinner
©️LaPresse

I due tennisti negli ultimi mesi si sono difatti equamente alternati nei tornei in programmazione: se non c’è uno c’è l’altro, e viceversa. E sarà così anche stavolta. Jannik Sinner si è cancellato dall’Atp 500 di Amburgo e ha deciso di posticipare il suo rientro in campo di qualche giorno.

Sette, forse, dal momento che la sua partecipazione a Umago è per il momento confermata. Ma come mai l’altoatesino ha deciso di fare la stessa cosa di Camila Giorgi? La ragione sarebbe da ricercarsi in quello che è successo durante i quarti di finale di Wimbledon.

Sinner salta Amburgo: che ne sarà di Umago?

I suoi sostenitori ricorderanno certamente la paura che ha accompagnato il momento in cui Sinner ha preso una brutta storta, non fosse altro per il modo in cui la cosa aveva mozzato loro il fiato. Pare che quell’incidente di percorso abbia avuto delle conseguenze, sebbene finora nessuno ne avesse fatto parola.

“Dopo aver discusso con il mio team – si legge nella nota stampa di Sinner, diffusa sul canale Twitter del torneo tedesco – abbiamo preso la decisione di non giocare Amburgo. Mi sono girato leggermente la caviglia quando sono caduto nel quarto di finale(a Wimbledon) e come precauzione abbiamo deciso che è meglio prendersi un po’ più di tempo prima del mio prossimo torneo a Umago. Non vedevo l’ora di giocare ad Amburgo che è una città e un torneo che mi piace moltissimo”.

È possibile comunque che i suoi fan debbano aspettare una settimana soltanto. Anche nel comunicato il tennista fa riferimento all’appuntamento ad Umago, per cui la sua partecipazione in Croazia dovrebbe essere confermata. A meno, s’intende, di “sorprese” dell’ultimo minuto.