In questa foto c’è una stella di Wimbledon: riesci a riconoscerlo?

Tennis, a poche ore dalla finale di Wimbledon scatta l’operazione nostalgia: indovinate chi è il bimbo in questa foto?

Se vincerà, sarà stato “merito” del ritiro di Rafael Nadal. Se perderà, gli daranno contro accusandolo di essere poco continuo e di sciupare sempre le occasioni più preziose. Nick Kyrgios è uno di quei personaggi che dividono, che non mettono mai d’accordo il pubblico del tennis.

Kyrgios
Instagram

Ribelle e spregiudicato, fumantino e provocatore, o si ama o si odia. Non si può tuttavia negare, al netto del forfait del campione maiorchino, che abbia fatto una gran bella stagione sull’erba. Che abbia meritato la semifinale e che meriterebbe, non fosse altro per il suo indiscutibile talento, di vincere.

Sarebbe una rivincita e varrebbe doppio, considerando che arriverebbe, eventualmente, nel momento in cui neanche lui stesso ci credeva più. Non è certo un ragazzino, il tennista australiano, ma il fatto che non si sia mai concentrato totalmente sulla sua carriera lo ha inevitabilmente portato fuori strada per diversi anni. E impedito di conquistare la top ten.

Tennis, operazione nostalgia per Kyrgios

Kyrgios
Instagram

Ha un passato non tutto rose e fiori, tra l’altro, alle spalle. Non troppo tempo fa si era sfogato sui social raccontando di aver attraversato un periodo terribile. Fortuna che nella sua vita è arrivata Costeen, che sembrerebbe aver riportato ordine e disciplina nella sua quotidianità.

Ha poco da rimpiangere Kyrgios, ma alla vigilia della partita più importante della sua vita si è inevitabilmente fatto prendere dalla nostalgia. Al punto da aver postato su Instagram uno scatto del passato che ha intenerito i suoi numerosissimi follower, sempre pronti a sostenerlo quando ce n’è bisogno.

Nella foto in questione vediamo un Nick piccolissimo, alle prese con i suoi primi allenamenti. Un’immagine dolcissima, che divulgata in vista della sua prima finale a Wimbledon assume un significato ancor più importante. Riuscirà quel tennista in erba divenuto un campione chiacchieratissimo a coronare il sogno di sempre?