Emma Raducanu sta con lui: il post inequivocabile

Emma Raducanu, il post è solo una conferma: il siginificato del messaggio in codice della tennista è stato subito chiaro a tutti.

Due lettere e un emoji. Agli osservatori meno attenti sarà certamente sembrato un post senza senso, quello comparso nelle scorse ore sul profilo di Emma Raducanu. Ma non lo è. Non lo è nella maniera più assoluta. Si tratta di un messaggio che, seppur cifrato, è in realtà carico di significato.

Emma Raducanu
Instagram

Una N, una K e, a seguire, una bacchetta magica. Chi segue il tennis sa bene che quelle sono le iniziali di uno dei semifinalisti di Wimbledon 2022, l’effervescente Nick Kyrgios. Un giocatore sui generis, diverso dalla massa. Un atleta controverso, chiacchierato, per certi versi anche contraddittorio.

Un talento straordinario che a detta di molti ha a lungo soffocato in favore di passioni che, per sua stessa ammissione, lo avevano portato alla deriva. Ma ora no. Kyrgios ha voltato pagina, messo la testa a posto e sta navigando a vele spiegate verso il titolo più ambito della stagione.

Emma Raducanu e quel post rivolto a Kyrgios

A lui è dedicato quindi il post della bella Emma Raducanu, un messaggio in codice che potrebbe avere un doppio significato. La vincitrice degli Us Open 2021 ha voluto senz’altro complimentarsi con lui per l’incredibile risultato sin qui raggiunto allo Slam britannico, ma non solo.

Così facendo è possibile che abbia voluto manifestare a Nick il suo supporto relativamente alla brutta notizia che lo ha sconvolto un paio di giorni fa. Kyrgios è stato denunciato per violenza domestica dalla sua ex fidanzata e non è da escludere che Emma abbia inteso dimostrargli la sua vicinanza a mezzo social. Cosa che lui ha apprezzato molto e lo si evince dal fatto che, qualche ora più tardi, ha ricondiviso il tweet di Emma scrivendo “Apprezzo il supporto!”.

L’australiano dovrà comparire davanti al giudice nelle prossime settimane ed è facilmente intuibile quale sia il suo stato d’animo alla vigilia di una delle gare più importanti della sua carriera. Dall’altra parte del campo ci sarà un gigante, Rafael Nadal. E Kyrgios dovrà mettercela tutta e lasciare in hotel i problemi extra-sportivi, se vuole metterlo al tappeto e approdare all’ultimo atto di Wimbledon.