Wimbledon, tabellone femminile: notizie e pronostici sabato 2 luglio

Wimbledon, nella sesta giornata dello Slam londinese si chiude il terzo turno nel singolare femminile: pronostici. 

Imprevedibilità. Questa è ormai la parola d’ordine nel circuito femminile e quello che sta accadendo nella prima settimana dell’edizione 2022 di Wimbledon ne è la conferma. Tante le teste di serie che hanno già abbandonato lo Slam londinese e tante sono anche le sorprese che si sono verificate nei primi due turni. Gli unici punti fermi restano Iga Swiatek e Ons Jabeur, non a caso le prime due tenniste della classifica Wta. La tunisina ieri ha continuato a dare spettacolo qualificandosi agli ottavi in due set, oggi invece tocca alla polacca, che invece sulla superficie verde dà l’impressione di essere meno dominante.

Wimbledon
Iga Swiatek ©️Ansafoto

Nonostante fosse in una giornata no, Swiatek è riuscita a battere in tre set l’olandese Pattinama Kerkhove, ripescata come lucky loser. La giocatrice di Varsavia non potrà prendersi ulteriori pause contro un’ottima Alizé Cornet, finora perfetta contro Putintseva e Liu. Prevediamo un match combattuto ma la numero uno al mondo, desiderosa di riscattare l’opaca prestazione di due giorni fa, potrebbe chiudere la pratica in due set.

Sfida tra sorprese quella tra Harmony Tan e Katie Boulter: la britannica è leggermente favorita e non solo perché avrà i favori del pubblico. Sognano di ribaltare i pronostici Ajla Tomjanovic e Amanda Anisimova: entrambe non partono sconfitte in partenza contro Barbora Krejcikova e Cori Gauff e potrebbero portare il match al terzo set. Rischia qualcosa anche Simona Halep contro l’ostica Magdalena Frech, giustiziera di Camila Giorgi nel primo turno. Occhi puntati, infine, sull’interessante confronto tra Paula Badosa e Petra Kvitova: l’esperta tennista ceca sull’erba è rinata ma un’eventuale vittoria della numero quattro al mondo, che ha perso solo otto game nelle prime due uscite a Wimbledon, non sarebbe sorprendente. Anche la croata Petra Martic potrebbe sconvolgere i piani della favorita Jessica Pegula: risultato eclatante in vista, considerando che in passato ha battuto l’americana quattro volte su cinque.

Possibili vincenti

Boulter in Tan-Boulter
Rybakina in Zheng-Rybakina
Badosa in Badosa-Kvitova
Martic in Martic-Pegula 
Swiatek in Swiatek-Cornet (in due set)

Wimbledon, i match da almeno venti game

Tomljanovic-Krejcikova
Gauff-Anisimova
Frech-Halep
Martic-Pegula