Kyrgios-Tsitsipas, Wimbledon: orario, diretta tv, streaming, pronostici

Kyrgios-Tsitsipas è un match valido per il terzo turno di Wimbledon: notizie, analisi, orario, pronostici, diretta tv e streaming.

Quella tra Nick Kyrgios e Stefanos Tsitsipas – potremmo definirlo quasi un derby, viste le origini greche dell’australiano da parte di padre – è sicuramente la sfida più interessante proposta dal terzo turno di Wimbledon 2022. Al punto che viene da chiedersi perché, in uno Slam sempre più caratterizzato da sorprese, sia capitata così presto.

Kyrgios-Tsitsipas
Nick Kyrgios ©️Ansafoto

La “colpa” è della classifica, non di certo veritiera – almeno quando si gioca su campi veloci – dell’eccentrico tennista di Canberra, considerato sin dall’inizio dello Slam un possibile outsider a Church Road. Ed in effetti, se domasse la sua “testa calda” che lo porta ad essere spesso irriverente e fuori dalle righe sia in campo che fuori, Kyrgios farebbe presenza fissa tra i primi dieci al mondo. Quando è in giornata è capace di sciorinare un tennis celestiale: ne sa qualcosa il finalista dell’ultimo Queen’s , il serbo Filip Krajinovic, al quale nel secondo turno ha concesso a malapena sei game.

C’è chi è convinto che possa essere lui ad evitare l’epilogo – a questo punto quasi scontato – di una finale tra Novak Djokovic e Rafa Nadal. Ne è cosciente lo stesso Kyrgios, che peraltro si è “autoelogiato” a più riprese durante l’ultima conferenza stampa-show, ma tutto dipenderà da se e come riuscirà a tenere a bada i bollenti spiriti. Nel frattempo, dovrà sborsare circa 10mila euro per pagare la multa comminatagli per lo sputo rivolto ad uno spettatore durante il match d’esordio con il britannico Jubb, superato dopo cinque set.

Per “Tsitsi” l’australiano è sempre un bel problema

Kyrgios-Tsitsipas
Stefanos Tsitsipas ©️Ansafoto

Wimbledon rappresenta una grande occasione anche per Tsitsipas, in passato mai così a suo agio sulla superficie “viva”. Quarta testa di serie, il greco ha appena spazzato via in tre set l’ostico australiano Jordan Thompson, con una prestazione decisamente più convincente rispetto a quella esibita nel debutto con il qualificato svizzero Ritschard. I progressi restano comunque innegabili, se si pensa che lo scorso anno il nativo di Atene si arrese clamorosamente al primo turno contro lo statunitense Tiafoe. La vittoria ottenuta ai danni di Thompson è stata la sesta consecutiva per Tsitsipas – che domenica scorsa a Maiorca ha vinto il suo primo titolo sull’erba – e non perde dalla sconfitta subita nel torneo tedesco di Halle proprio contro Kyrgios. Fu un incontro entusiasmante, in cui l’australiano rimontò con una certa facilità dopo aver lasciato il primo set all’ellenico.

Sarà la quinta sfida tra i due: Kyrgios ha avuto la meglio in tre dei quattro precedenti, ad esclusione del match d’esibizione nella Laver Cup dello scorso anno.

Dove vedere Kyrgios-Tsitsipas in diretta tv e streaming

Il match valido per il terzo turno di Wimbledon tra Nick Kyrgios e Stefanos Tsitsipas sarà trasmesso sabato 2 luglio in esclusiva per gli abbonati Sky. La piattaforma satellitare quest’anno dedica ben nove canali allo Slam su erba, tra cui Sky Sport Uno (canale 201) e il canale tematico Sky Sport Tennis (canale 205). Disponibile anche la diretta streaming su Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati, e su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky. L’incontro dovrebbe iniziare non prima delle 17:15.

Kyrgios-Tsitsipas: il pronostico

Nick Kyrgios è il favorito di questa sfida. L’australiano ha davvero impressionato contro Krajinovic: sta riducendo al minimo le sfuriate e sa di avere davanti l’enorme occasione di fare finalmente bene in uno Slam. La sensazione è che se dovesse replicare la prestazione di Halle due settimane fa, per Tsitsipas ci sarà ben poco da fare. Il greco farà di tutto per allungare il match ma potrebbe non riuscire a trovare contromisure per l’eccellente servizio di Kyrgios, che martellerà con ogni probabilità sul suo rovescio, poco efficace sull’erba. Prevediamo un match da almeno quattro set e da oltre quaranta game complessivi.