Verratti e Jessica Aidi, disavventura in vacanza: furto da 3 milioni

Verratti e Jessica Aidi, le vacanze ad Ibiza si tingono di giallo: la coppia ha subito un clamoroso furto da 3 milioni.

Quella di Cala Jondal è una delle zone più glamour di Ibiza. L’ampia baia e i club esclusivi fanno di essa la cornice ideale per chi è in cerca di movida, di relax e, perché no, di un po’ di privacy. Non c’è da stupirsi, quindi, se i vip la scelgano spesso e volentieri come meta per le proprie vacanze.

Verratti
Instagram

Non è un caso neanche che i giocatori di mezza Europa l’abbiano presa d’assalto quest’estate. Ci sono talmente tante incantevoli ville, a ridosso del mare cristallino, che il suo successo è più che giustificato. Ed è proprio lì che si trova già da qualche settimana Marco Verratti, in compagnia di sua moglie Jessica Aidi.

Peccato solo che il calciatore del Psg abbia subito, nelle scorse ore, un brutto furto. Alla coppia non è stato fatto nulla, per fortuna, ma il “crimine” che si è consumato ieri sera nella proprietà di cui sono ospiti è costato ai coniugi la bellezza di, udite udite, tre milioni di euro tondi tondi.

Verratti e Jessica Aidi, che brutto inconveniente ad Ibiza

Verratti
Instagram

Verratti e Jessica stanno soggiornando nella villa di Ronaldo Nazario, che è anche proprietario del Valladolid, ed è tra quelle mura che hanno subito questo furto clamoroso. Una banda di ladri si è introdotta nella prestigiosa abitazione e ha portato via loro tutti i gioielli e i contanti in cui si è imbattuta.

Secondo i media locali, al momento dell’irruzione fortunatamente in casa non c’era nessuno. E pare che non ci siano segni di effrazione a nessuno degli ingressi della villa, il che tinge inevitabilmente di giallo il mistero che ha come protagonista il calciatore e la sua lady.

L’indagine è comunque già in corso, dal momento che Verratti si è precipitato a sporgere denuncia non appena la coppia si è resa conto di quanto accaduto. L’episodio li avrà certamente sconvolti, ma tant’è. Meglio archiviare l’inconveniente quanto prima e ricominciare a godersi il sole e il mare senza pensarci troppo su.