Il biliardino “vietato” agli italiani: ora scattano anche le multe

Il biliardino vietato agli italiani: ora scattano anche le multe. Ecco la presa di posizione di Milesi, delegato di Astro

Ieri la notizia del biliardino vietato agli italiani, che ha fatto scattare subito le polemiche, e che ha fatto immediatamente il giro del web perché paragonato ai videopoker, ha fatto sobbalzare chi, per diverso tempo durante la propria vita e anche adesso, si diverte con quel gioco che fa scattare sfide infinite e passare delle serate diverse, non solo in estate ma anche in inverno. Insomma, una notizia che ha preso alla sprovvista tutti visto che, senza troppi giri di parole, chi gioca al biliardino (o alla freccette, o al biliardo) potrebbe essere paragonato a un ludopatico.

Biliardino
©️Ansafoto

Ad intervenire sulla vicenda questa mattina a Zapping, su Radio Rai 1, è stato Sergio Milesi, delegato di Astro, che ha spiegato quali dovrebbero essere le misure da prendere in maniera assai veloce per evitare qualsiasi equivoco. “In questo momento sarebbe necessaria una proroga e l’identificazione delle categorie di giochi che non hanno bisogno di certificazioni ed omologhe perché di puro intrattenimento” ha detto. Insomma, c’è quasi l’immediato bisogno di una presa di posizione netta.

Il biliardino vietato agli italiani, scattano le multe

©LaPresse

“Per quanto riguarda le sanzioni – ha spiegato ancora Milesi – Adm ha detto che in questa fase che potremmo chiamare di transizione, non avrebbe fatto dei controlli ma purtroppo non è così. Ed è anche normale che chi fa questo tipo di controlli si sta solamente attendendo a quelle norme che devono essere rispettate”.

In ogni caso le sanzioni scatteranno solamente nel caso questi giochi non siano stai verificati da un Ente certificatore che, ovviamente, dovrà mettere nero su bianco che non si tratti di slot o videopoker. E anche questa, comunque, sembra una decisione assai strana. Come potrebbero essere scambiati?