Berrettini, il fratello conferma: “Ha sofferto molto”

Berrettini, il fratello di Matteo, Jacopo racconta i momenti duri passati dal vincitore del Queen’s nel momento dell’infortunio

Ieri Matteo Berrettini, riconfermandosi il Re del Queen’s, s’è messo sicuramente un momento nero alle spalle. L’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo di gioco per quasi tre mesi ormai è un lontano ricordo. E le sue prestazioni, dopo la vittoria a Stoccarda, hanno dimostrato che è tornato quel martello che tutti noi conosciamo. I book inoltre hanno rincarato la dose in questo periodo, mettendolo alle spalle di Djokovic tra i favoriti di Wimbledon davanti anche a Nadal e Alcaraz. Insomma, il momento è letteralmente cambiato.

Berrettini
Matteo Berrettini ©️LaPresse

Certo, ha passato dei momenti difficili. Così come confermato dal fratello di Matteo, Jacopo, che è stato intervistato in esclusiva dal portale notizie.com. “La cosa più bella – ha detto – è stata quella di vederlo felice in campo. Ci faceva stare male il fatto che lui non poteva fare quello che voleva. Vederlo già a Stoccarda è stato molto bello. Si merita tutto quello che sta avendo, perché ha sofferto tanto nel non poter giocare a Roma”. Insomma, la ferita, quella vera, rimane ancora aperta. L’assenza a casa sua è stata davvero pesante da mandare giù.

Berrettini, le parole del fratello

Wimbledon
Matteo Berrettini ©LaPresse

Le aspettative adesso si spostano decisamente su Wimbledon. “Non è il favorito numero 1 ma è tra i primi tre-quattro – ha detto ancora Jacopo – e secondo me solamente se uno ci crede ce la può fare. Tutti i risultati comunque che sta facendo sull’erba non sono casuali. Sono frutto del lavoro”. Insomma, anche Jacopo ci crede. Così come Matteo, che nelle interviste della scorsa settimana ha sottolineato come vorrebbe vincere una partita in più, rispetto allo scorso anno, nel torneo forse più importante del Masters. Sicuramente, Wimbledon, è quello più affascinante.