Donnarumma non ne può più: la reazione contro il tifoso del Milan

Donnarumma è ancora nel mirino dei tifosi del Milan: stavolta però il portiere reagisce alle provocazioni. Ecco quello che è successo

Un anno è passato da quando Donnarumma ha lasciato il Milan per trasferirsi al Psg in Francia. Un colpo quello piazzato da Leonardo a parametro zero, che ancora, è evidente e nonostante lo scudetto nel mezzo vinto dalla squadra allenata da Pioli, brucia dentro i tifosi rossoneri. Stavolta gli insulti – dopo i fischi di San Siro sempre in Nations League contro la Spagna – sono arrivati direttamente in Inghilterra dopo la sfida alla nazionale guidata da Southgate.

Donnarumma
Donnarumma ©️LaPresse

Secondo quanto riportato da Sky Sport infatti, il portiere della nazionale alla fine della partita si è fermato a firmare qualche autografo ai tifosi presenti e che aspettavano fuori dallo stadio la spedizione italiana. Peccato che tra questi c’è anche un tifoso con la maglia del Milan che lo ha messo nel mirino. Non solo a lui, spiega il sito, ma anche ad altri componenti della squadra di Roberto Mancini. Ma stavolta Donnarumma ha reagito.

Donnarumma, la reazione al tifoso

Donnarumma
Donnarumma ©️LaPresse

Individuato il tifoso che indossava la maglia del Milan che lo insultava, Donnarumma ha deciso di affrontarlo: l’ha raggiunto e gli ha intimato di smetterla. Il dialogo, incomprensibile, è stato ripreso dagli altri tifosi che erano presenti. Poi il portiere della Nazionale è tornato a firmare gli autografi ed è stato subito rincuorato dallo staff della nazionale.

“Una sciocchezza” ha commentato Gigio. Ma sicuramente adesso si è stancato di essere sempre nell’occhio del ciclone. Nonostante la lussazione al dito della mano è rimasto comunque un ritiro, questo è senza dubbio un segnale importante della sua voglia di Nazionale. Ma a quanto pare non basta proprio per essere lasciato in pace. E c’è comunque da sottolineare che al Milan è andata bene, visto che in Lombardia è arrivato Maignan.