Berrettini, rivincita sia: anche il Queen’s si tinge d’azzurro

Berrettini, in Inghilterra come in Germania: ecco cosa ha decretato il sorteggio del tabellone dell’Atp 500 del Queen’s.

Matteo Berrettini è ripartito col botto. Sull’erba di Stoccarda ha vinto tre match di fila e si appresta ad affrontare la sua prima finale del 2022. Un risultato davvero notevole, se si considera che è stato fermo per oltre due mesi e che avrebbe potuto risentire di questa lunga pausa.

Berrettini
Berrettini e Sonego (Instagram)

Non ha ancora raggiunto la sua forma migliore, ma sarebbe stato strano, d’altra parte se fosse stato così: occorrerà del tempo, prima che torni alla normalità. Eppure, ha già lanciato un segnale importantissimo ai suoi avversari e al suo pubblico: è tornato e non intende lasciare neanche le briciole ai rivali che incontrerà lungo il suo cammino per i prati europei.

Domani cercherà di conquistare il titolo, dopodiché dovrà volare alla volta dell’Inghilterra per difendere quello vinto lo scorso anno al torneo del Queen’s. Il tabellone è stato sorteggiato poco fa ed è già possibile ipotizzare quali tennisti dovranno vedersela col campione uscente.

Berrettini, in Inghilterra come in Germania: di nuovo lui

Berrettini
Instagram

Berrettini esordirà con Daniel Evans, che gioca in casa e non va preso sotto gamba. Al secondo turno potrebbe invece esserci un bis del match che è appena andato in scena in Germania: Matteo incontrerà uno tra Lorenzo Sonego, già affrontato ai quarti di Stoccarda, ed Andy Murray.

Dopodiché, si prospetta per lui un terzo turno abbastanza ostico: il romano incrocerà uno tra Denis Shapovalov, Frances Tiafoe, Tommy Paul e Stan Wawrinka. Qualora dovesse superare gli ostacoli sin qui disseminati lungo il suo cammino, ad attenderlo in finale ci sarebbe Cameron Norrie.

Al Queen’s ci sarà anche Lorenzo Musetti, al quale a livello di incroci e di sorteggio è andata un po’ meglio. Si è ritrovato dalla parte del tabellone in cui c’è Casper Ruud ed esordirà contro il kazako Alexander Bublik.