Calciomercato Milan, Maldini mette la freccia: Cherubini spiazzato

Calciomercato Milan, Maldini mette la freccia e spiazza Cherubini: pronto l’affondo per il calciatore nel mirino da tempo dei bianconeri

Il Corriere dello Sport questa mattina in edicola scrive che Nicolò Zaniolo non è mai stato così vicino all’addio. Con una novità, però, almeno rispetto a quanto si è raccontato fino al momento: il Milan ha messo la freccia, superando Cherubini nella corsa al giocatore, con i rossoneri quindi davanti alla Juventus. Anche se, al momento, non ci sono offerte ufficiali, se non qualche spiffero che ha visto Maldini proporre Saelemaekers e Rebic, più una parte cash: nomi che in questo momento non hanno fatto breccia nel cuore di Trigoria.

Calciomercato Milan
Paolo Maldini ©LaPresse

Ma Maldini aspetta soprattutto di capire quale sarà il budget a disposizione per il suo mercato dopo il cambio di proprietà: RedBird, a quanto pare, vorrebbe regalare a Pioli un elemento da giovane dalle enormi prospettive, da far crescere all’interno della rosa dei campioni d’Italia. Il profilo di Zaniolo quindi sarebbe quello giusto: per questo il Milan ha superato la Juve, che è costretta a vendere almeno due giocatori prima di poter tentare un affondo.

Calciomercato Milan, Maldini in vantaggio

Zaniolo tra Milan e Juventus
Nicolò Zaniolo ©️LaPresse

Insomma, la squadra che si è cucita lo scudetto sul petto fa sul serio. Ma la Roma non molla, soprattutto sulla questione economica chiedendo solamente cash e mantenendo la valutazione del giocatore tra i 50 e i 60 milioni di euro. Ma in questo caso ci sono problemi di rinnovo: Zaniolo, dopo aver regalato con un suo gol la Conference, vuole un rinnovo di un anno con un aumento dell’ingaggio fino ai 4,5 milioni di euro. Una cifra alla quale Pinto non vuole arrivare.

Lo snodo è proprio questo: l’accordo Zaniolo-Roma scade nel 2024, e senza rinnovo il prossimo anno potrebbe andare via per molto meno. La sensazione quindi è che l’addio ci possa essere davvero, soprattutto perché i giallorossi con quei soldi dovrebbero finanziare i propri innesti. Quelli chiesti da Mou.