Swiatek-Gauff, finale femminile Roland Garros: orario, tv, streaming, pronostici

Swiatek-Gauff è la finale del singolare femminile del Roland Garros 2022: notizie, analisi, pronostici, orario, diretta tv e streaming.

La dominatrice incontrastata dell’attuale circuito femminile contro l’erede designata delle sorelle Williams, alla sua prima finale Slam. Si può riassumere in questo modo la finalissima del Roland Garros. Un duello, quello tra Iga Swiatek e Cori Gauff, che potrebbe riproporsi a più riprese negli anni a venire. Specie se la giovane tennista afroamericana, diciotto anni compiuti lo scorso marzo, dovesse trovare la giusta continuità e proseguire la sua ascesa vertiginosa verso la top ten in un momento storico particolare, in cui il ranking Wta non è mai stato così facilmente scalabile.

Swiatek-Gauff
Iga Swiatek ©️Ansafoto

Per la campionessa polacca, invece, si tratta della seconda finale negli ultimi tre anni. Trionfò nel 2020, a neanche vent’anni compiuti, nell’edizione “autunnale” dello Slam parigino, posticipata per via del Covid e giocata a porte chiuse. Da quando è diventata numero uno al mondo in seguito all’improvviso ritiro di Ashleigh Barty, la Swiatek si è trasformata in un rullo compressore, macinando vittorie su vittorie e facendo incetta di titoli. Da febbraio in poi ha vinto ogni torneo al quale ha partecipato ed è imbattuta da trentaquattro partite: nel caso in cui dovesse rivincere il Roland Garros, eguaglierebbe la striscia di Venus Williams, la più lunga in assoluto del nuovo millennio.

Una “dittatura” appena cominciata e che non mostra alcuna crepa. Nelle ultime dieci partite la nativa di Varsavia ha perso un solo set e la superiorità mostrata nei confronti delle sue colleghe è stata quasi imbarazzante, come se giocasse un altro sport. L’eventuale vittoria a Parigi sarebbe la ciliegina sulla torta di una prima parte stagionale da incorniciare.

La polacca è un rullo compressore

Swiatek-Gauff
Coco Gauff ©️Ansafoto

Migliorata tantissimo nella risposta, uno dei suoi talloni d’achille fino a qualche tempo fa, la Swiatek  non sembra avere punti deboli. Strategia, mentalità, cinismo nei momento clou del match. Il tutto unito ad una fisicità non indifferente, che le consente di muoversi velocemente da una parte all’altra della linea di fondo. La semifinale con la russa Kasatkina è durata solamente un’ora, addirittura meno del quarto con la statunitense Pegula. Anche la Gauff – la più giovane finalista nell’Open di Francia dal 2001 – ha giocato un Roland Garros eccellente, confermando le sue brillanti doti sulla terra battuta (vinse il torneo juniores nel 2018) e da lunedì si assesterà a ridosso della top ten mondiale.

La giovane teenager americana nel suo percorso non ha concesso neanche un set e nella giornata di domani giocherà anche la finale di doppio femminile in coppia con la Pegula. In semifinale è stata la giustiziera della nostra Martina Trevisan, battuta con un severo 6-3 6-1 ma non senza qualche difficoltà, riscontrata soprattutto nel primo parziale. La sua forza risiede principalmente nel potente dritto, al tempo stesso dispone di diverse variazioni ma è molto brava soprattutto nel ribattere i colpi delle avversarie.

Solo due precedenti con la Swiatek, uno sulla terra rossa di Roma (2021) e l’altro sul cemento di Miami lo scorso marzo, entrambi vinti in due set dall’irrefrenabile polacca.

Dove vedere Swiatek-Gauff in diretta tv e streaming

La finale del singolare femminile del Roland Garros 2022 tra Iga Swiatek e Coco Gauff sarà trasmessa sabato 4 giugno in diretta tv su Eurosport (canale 210 e 211 su Sky) e in streaming su Eurosport Player, Eurosport.com e DAZN. Tutti gli incontri del Roland Garros sono visibili anche su Discovery+. Sottoscrivere l’abbonamento ha un costo di 69,99 euro. Oppure 7,99 euro mensili, con rinnovo automatico allo stesso prezzo ogni mese a meno che non lo si annulli prima della scadenza. Discovery+ è disponibile anche sulla piattaforma TIMVision. L’incontro non inizierà prima delle 15:00.

Swiatek-Gauff: il pronostico

Pronostico totalmente sbilanciato a favore della Swiatek. Che non dovrebbe avere grossi problemi a trionfare a Parigi, come due anni fa. La Gauff ha un futuro roseo davanti a sé ma al momento non sembra essere in grado di contrastare la polacca. Servirà una prestazione perfetta per mettere in difficoltà la numero uno. E soprattutto limitare gli errori gratuiti, che contro la Trevisan sono stati numerosi. La Swiatek avrà verosimilmente la meglio in due set, mentre i game complessivi saranno meno di ventitré.

La Gauff riuscirà a vincere almeno un set?

  • No (61%, 27 Votes)
  • (39%, 17 Votes)

Total Voters: 44

Loading ... Loading ...