Serbia-Norvegia, Nations League: diretta tv, formazioni, pronostici

Serbia-Norvegia è una partita valida per la prima giornata di Nations League ed è in programma giovedì alle 20:45: tv, formazioni e pronostici.

SERBIA – NORVEGIA | giovedì ore 20:45

Tra i gironi di Lega B che non dovrebbero lesinare spettacolo e colpi scena c’è sicuramente quello in cui sono state sorteggiate Serbia e Norvegia, subito di fronte nella prima giornata della nuova di Nations League. Due selezioni che aspirano al primo posto – e dunque alla promozione in Lega A – insieme alla Svezia, retrocessa dopo essere arrivata ultima in un gruppo proibitivo con Francia, Croazia e Portogallo nell’edizione 2020-2021.

Serbia-Norvegia
Mitrovic esulta dopo un gol ©️Ansafoto

I riflettori saranno accesi principalmente su di loro soprattutto perché possono fare affidamento su due tra i migliori centravanti d’Europa, Dusan Vlahovic e Erling Haaland, entrambi nati nell’anno 2000. Nella sfida di Belgrado il grande assente sarò il giovane centravanti della Juventus, escluso dalle convocazioni in quanto alle prese con una fastidiosa pubalgia. Non mancherà invece il fromboliere norvegese, che tra qualche settimana verrà presentato dal suo nuovo club, il Manchester City.

Haaland, tuttavia, non prenderà parte ai prossimi campionati del mondo: la sua Norvegia non è riuscita a strappare neanche il pass per i playoff, arrivando terza nel girone di qualificazione dietro a Olanda e Turchia. Nelle ultime due apparizioni troviamo un roboante 9-0 all’Armenia e un 2-0 alla Slovacchia, le due amichevoli giocate a marzo. La Serbia invece sarà protagonista in Qatar grazie al primo posto conquistato nell’ultima giornata – e in maniera rocambolesca – contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Come vedere Serbia-Norvegia in diretta tv e in streaming

Serbia-Norvegia
Erling Haaland ©️Ansafoto

La gara tra Serbia e Norvegia, in programma giovedì alle 20:45 allo stadio “Rajko Mitic” di Belgrado, in Serbia, non sarà trasmessa né in diretta tv né in streaming. I diritti televisivi sui match valevoli per la Nations League 2022-2023 (ad esclusione delle partite in cui è impegnata la nazionale italiana) sono in possesso di Mediaset e Sky, ma entrambe hanno preferito dare priorità ad altri incontri.

Il pronostico

Pur senza Vlahovic, la Serbia annovera al suo interno giocatori di grande talento come i vari Tadic, Milinkovic-Savic, Mitrovic e Kostic. Ha qualche lacuna in fase di non possesso ma con tanta qualità dalla metà campo in su dovrebbe riuscire a trovare la via del gol almeno in un’occasione. Anche la Norvegia andrà verosimilmente a segno in un match da più di due reti complessive e almeno una per parte.

Le probabili formazioni di Serbia-Norvegia

SERBIA (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Milenkovic, Veljkovic, Nastasic; Zivkovic, Lukic, Gudelj, Kostic; Tadic, S. Milinkovic-Savic; A. Mitrovic.
NORVEGIA (4-3-3): Nyland; Pedersen, Ostigard, Hanche-Olsen, Meling; Thorsby, Berge, Odegaard; Hauge, Haaland, Elyounoussi.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1