Liverpool-Real Madrid, finale Champions League: tv in chiaro, formazioni, pronostici

Liverpool-Real Madrid è la finale della Champions League 2021-22 e si gioca sabato alle 21:00 allo Stade de France di Parigi, in Francia: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv in chiaro e streaming gratis.

LIVERPOOL – REAL MADRID | sabato ore 21:00

Parigi è pronta. La capitale francese, già in piena sbornia Roland Garros, comincia a brulicare di tifosi mentre si fa bella per l’evento calcistico più importante dell’anno. Quello che mette il sigillo definitivo sulla stagione 2021-22.

Liverpool-Real Madrid
©️Ansafoto

A contendersi l’ambitissima Champions League saranno due tra i club più titolati e nobili d’Europa, che di coppe dalle grandi orecchie nelle rispettiva bacheche ne contano ben diciannove complessive: Liverpool e Real Madrid, rispettivamente sei e tredici volte campioni. Due squadre che insomma hanno sempre frequentato con assiduità l’élite del “football” europeo e dunque abituate a notti del genere.

La sfida tra Reds e Blancos è ormai diventata una “classica” nell’ultimo atto della manifestazione continentale più prestigiosa. Nel 1981 si scontrarono proprio a Parigi e sul prato del Parco dei Principi – stavolta toccherà invece al più moderno e capiente Stade de France – ebbero la meglio sugli inglesi, castigati da un gol di Alan Kennedy. Soltanto quattro anni fa, invece, il Real si prese la rivincita battendo 3-1 il Liverpool in Ucraina – in una Kiev in cui si respirava ancora aria di pace – nel match che passò alla storia per la discutibile prestazione del portiere tedesco Karius e per l’infortunio di Salah dopo pochi minuti. L’equilibrio è quasi totale anche per quanto riguarda gli altri precedenti. L’almanacco recita tre vittorie Liverpool, un pareggio e quattro successi del Real, che la scorsa stagione prevalse nei quarti, vincendo 3-1 a Valdebebas e fermando i Reds sullo 0-0 ad Anfield.

Liverpool-Real Madrid
©️Ansafoto

Si tratta inoltre dell’ennesimo capitolo della spiccata rivalità tra Jurgen Klopp e Carlo Ancelotti, due allenatori anagraficamente distanti ma che in modi diversi hanno stravolto il calcio europeo e internazionale. Recentemente si sono sfidati nel derby di Liverpool, visto che “Re Carlo” fino ad un anno fa sedeva sulla panchina dell’Everton.

Il cammino del Liverpool

Liverpool-Real Madrid
Sadio Mané ©️Ansafoto

Salah e compagni sono ancora in corsa per realizzare una sorta di “triplete” ma in tono minore: si sono già aggiudicati le due coppe nazionali, League Cup e FA Cup, in entrambe le occasioni battendo il Chelsea ai rigori. Al tempo stesso, però, si sono visti sfumare la Premier nell’ultima giornata dopo una rimonta clamorosa nei confronti del Manchester City di Pep Guardiola. È servita a poco la vittoria ottenuta contro il Wolverhampton: tutto dipendeva dal risultato dei Citizens, che allo scadere hanno completato una rocambolesca rimonta sull’Aston Villa allenata dalla bandiera dei Reds, Steven Gerrard.

Quasi tutto liscio come l’olio invece in Champions League. Il Liverpool ha praticamente dominato il proprio girone – forse tra i più complicati, con Atletico Madrid, Milan e Porto – e nella fase ad eliminazione diretta ha rischiato solamente negli ottavi contro l’Inter – sconfitta inutile 0-1 ad Anfield dopo lo 0-2 di San Siro – e in semifinale con il Villarreal, che ha costretto i Reds ad un’incredibile rimonta nella gara di ritorno, da 2-0 a 2-3. La squadra di Simone Inzaghi è stata dunque l’unica squadra a battere il Liverpool nell’anno solare: escludendo quello scivolone, nel 2022 gli uomini di Klopp sono ancora imbattuti.

Come ci arriva il Real Madrid

Decisamente più emozionante e ricco di pathos e colpi di scena il percorso del Real Madrid in questa edizione della Champions League, che ha visto le Merengues tornare in finale dopo quattro anni di assenza. La squadra di Carlo Ancelotti non era certo la favoritissima della competizione ma con un tecnico esperto come quello italiano e la mistica dello stadio “Bernabeu” – un vero e proprio fattore per il Madrid – è stata capace di superare qualsiasi tipo di ostacolo.

La copertina, tuttavia, spetta a Karim Benzema: il centravanti francese dagli ottavi in poi ha tirato fuori delle prestazioni fantascientifiche che con ogni probabilità gli permetteranno di vincere il primo Pallone d’Oro della sua carriera.

Indimenticabile la tripletta che ha ribaltato il Psg di Mbappé, da incorniciare quella che ha fatto piangere Stamford Bridge nell’andata contro i campioni in carica del Chelsea.

Ed è suo il rigore che nei supplementari ha definitivamente spezzato i sogni del Manchester City, che fino a due minuti dal fischio finale vinceva 0-1 ed era già sull’aereo per Parigi. Menzione d’onore anche per l’infinito Modric, autore dell’assist a Rodrygo – uno dei più belli e decisivi di sempre – che ha risolto il quarto di finale con i Blues. In ogni caso, il rocambolesco cammino del Real di Ancelotti passerà alla storia. Forse più della Liga vinta dai Blancos con diverse giornate d’anticipo, trionfo che ha permesso all’allenatore di Reggiolo di mettere in bacheca l’unico dei top 5 campionati che non aveva ancora vinto.

Le ultime notizie sulle formazioni

Liverpool-Real Madrid
Karim Benzema ©️Ansafoto

Pericolo sventato per Jurgen Klopp. Nella finale di FA Cup, due settimane fa, erano usciti per infortunio due pilastri come van Dijk e Salah e la loro presenza in finale sembrava a rischio. Invece ci saranno entrambi, così come Thiago Alcantara e Fabinho, non al meglio nelle ultime uscite dei Reds. L’unico che resta in forte dubbio è l’ex Barcellona, ma verrà valutato poco prima della partita. In attacco, con Salah e Mané, giocherà il sorprendente Luis Diaz, preferito a Diogo Jota e Firmino. A centrocampo invece si prepara Keita se non dovesse farcela Thiago. Fuori causa, infine, il belga Origi.

Modulo speculare per Carlo Ancelotti, che ha deciso di portare a Parigi ogni singolo componente della rosa. Perciò in panchina andranno anche Alaba, Marcelo, Bale e Hazard. L’ex difensore del Bayern Monaco non sta benissimo ma dovrebbe stringere i denti. Per il resto, l’unico dubbio del tecnico riguarda l’attacco: Valverde è in vantaggio su Rodrygo.

Come vedere Liverpool-Real Madrid in diretta tv in chiaro e streaming gratis

Liverpool-Real Madrid, la finale della Champions League, è in programma sabato alle 21:00 e si giocherà allo Stade de France di Parigi, in Francia. Verrà trasmessa in diretta tv da Sky su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203), Sky Sport 4K (canale 213) e Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati, e su NOW, la piattaforma live e on demand di Sky.

Liverpool-Real Madrid sarà trasmessa anche in chiaro su Canale 5 e in diretta streaming gratuita su Mediaset Play.

Il pronostico

Inutile dire che si tratta di una finale e come tutte le finali non può esserci un chiaro favorito. Luogo comune su cui però non concordano i bookmaker, i quali mettono leggermente davanti i Reds. Che, tuttavia, potrebbero pagare l’usurante rincorsa al Manchester City in Premier League, a differenza del Real Madrid che, al contrario dei loro prossimi avversari, da ormai circa un mese non ha altri obiettivi all’infuori della Champions League. Difatti, pur vincendo, non ha brillato la squadra di Jurgen Klopp nelle ultime partite, mentre l’attenzione di Benzema e compagni è da tempo rivolta interamente alla coppa. Davanti entrambe possono contare su fuoriclasse assoluti, sebbene il centravanti francese stia attraversando uno stato di grazia. Nei 90′ sia Liverpool che Real segneranno verosimilmente almeno un gol per parte, con gli uomini di Ancelotti che con ogni probabilità eviteranno la sconfitta nei tempi regolamentari.

Le probabili formazioni di Liverpool-Real Madrid

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Keïta; Salah, Mané, Luis Díaz.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Éder Militão, Alaba, Mendy; Kroos, Casemiro, Modrić; Valverde, Benzema, Vinícius Jr.

Liverpool-Real Madrid: chi vince la Champions League?

  • Real Madrid (64%, 288 Votes)
  • Liverpool (36%, 161 Votes)

Total Voters: 449

Loading ... Loading ...
POSSIBILE RISULTATO: 1-1