Calciomercato Atalanta, addio Gasperini: per i bookmaker c’è già il sostituto

Calciomercato Atalanta, addio Gasperini: per i bookmaker c’è già il sostituto del tecnico che potrebbe lasciare alla fine della stagione

Potrebbe finire nel peggiore dei modi la stagione dell’Atalanta di Gasperini. Che, al momento, è fuori da ogni manifestazione europea e non è nemmeno padrona del proprio destino. Sembra proprio la fine di un ciclo, importante senza dubbio ma non vincente, che ha portato la Dea addirittura a giocarsi un quarto di finale di Champions League contro il Psg, ripresa poi quando mancavano solamente pochissimi minuti al termine. Quello è sicuramente stato l’apice della carriera di Gasperini e anche della società nerazzurra.

Calciomercato Atalanta
Gasperini ©️LaPresse

Anche quest’anno l’Atalanta se l’è giocata: sia in Champions che poi in Europa League. Ma forse gli infortuni hanno condizionato la stagione della società di Percassi, che adesso guarda al futuro. E potrebbe pure cambiare tecnico. Le voci circolano da un poco di tempo e la sensazione è che Gasp, qualora non riuscisse a centrare nemmeno la Conference League, potrebbe salutare. Per i book comunque non c’è dubbio su quello che potrebbe essere il sostituto. Un ritorno nella massima serie dopo un’esperienza all’estero che, definire sfortunata, è davvero poco.

Calciomercato Atalanta, è De Zerbi il dopo Gasperini

Shakhtar-Sheriff
De Zerbi ©️LaPresse

Sì, parliamo di Roberto De Zerbi, che in Ucraina non ci tornerà. Lo Shakhtar Donetsk è stato, non per volere suo ovviamente, solo un passaggio nella sua carriera di allenatore. Poi la guerra ha stravolto i piani del tecnico che è tornato in Italia e che ha detto pochi giorni fa di voler tornare ad allenare. Giustamente anche, visto che è giovane, e visto che ha delle potenzialità di livello che ha fatto vedere al Sassuolo. Certo, in Champions League non è andata benissimo. Ma questo non preclude un ritorno in Italia.

Secondo i book infatti, quelli di Sisal per la precisione, il presidente Percassi starebbe pensando a lui per il futuro. Un suo approdo sulla panchina della Dea vale al momento tre volte la posta. Una quota che la prossima settimana potrebbe anche scendere in maniera vertiginosa. Tutto dipende da quello che succederà negli ultimi novanta minuti del campionato italiano che, decideranno, probabilmente, anche il futuro di Gasperini.