Eurovision 2022, Lauro tira fuori i denti: Mahmood respinge l’assalto

Eurovision 2022, prove al via: Lauro strega gli spettatori, ma Mahmood e Blanco continuano ad essere più forti del veronese.

La corsa al biglietto non era durata che una manciata di ore. Annunciato il sold-out, chi non era riuscito ad accaparrarsi un posto si era ormai messo l’anima in pace. Salvo poi scoprire, a quattro giorni dall’inizio dello show, che in giro è ancora possibile trovare qualche ticket invenduto e qualche stanza d’hotel ancora libera.

Eurovision 2022
Instagram

E mentre chi era rimasto fuori cerca di attrezzarsi per volare a Torino e godersi dal vivo i suoi beniamini, i quaranta cantanti in gara all’Eurovision 2022 hanno già iniziato le prove ufficiali. Ieri è stata la volta di Achille Lauro, che canterà per San Marino, mentre domani toccherà agli acclamatissimi Mahmood e Blanco.

Il veronese è salito sul palco sfoggiando stivali da cowboy e tutina nera trasparente. A cavallo, come se non bastasse, di un toro meccanico. Un’esibizione che, come si legge sul sito della kermesse, non si “era mai vista sul palco dell’Eurovision”. Peccato solo che, a quanto pare, non sia stata poi così convincente.

Eurovision 2022, Lauro arranca e il duo avanza

Eurovision 2022
Instagram

La performance di Achille Lauro non ha soddisfatto al 100% i bookmaker.  Lo dimostra il fatto che alcuni analisti continuino a reputare altamente improbabile la sua vittoria a Torino. Il trionfo del veronese varrebbe 25 volte la posta e la musica, da quando sono usciti i primi pronostici, non è cambiata neanche un po’.

Mahmood e Blanco continuano ad essere i favoriti, ma sono ancora alle spalle dell’Ucraina. Potrebbe succedere di tutto, quello è ovvio, ma ora come ora la sola cosa certa è che il duo che ha vinto Sanremo rappresenta per Lauro un ostacolo grande così. I due cantanti sono avanti ad Achille sia nelle quote testa a testa che in quelle generali.

La loro “Brividi” continua a tenere banco, al punto da essere uno dei brani più usati come sottofondo dei video di TikTok. Peccato solo che i favoriti per la vittoria continuino ad essere i membri della Kalush Orchestra, il gruppo ucraino che gareggerà con il singolarissimo brano dal titolo “Stefania”.