Atalanta-Salernitana e altri posticipi del lunedì: pronostici marcatori

Bayer Leverkusen-Francoforte, Borussia Mönchengladbach-Lipsia, Manchester United-Brentford e Atalanta-Salernitana: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori.

Gare molto importanti in Premier League, Bundesliga e Serie A, i cui risultati potrebbero avere risvolti fondamentali per il proseguo della stagione. La Salernitana di Nicola, infatti, per completare quella che fino a pochi giorni fa sembrava una rimonta insperata, vuole fare punti al Gewiss Stadium, dove ad attenderla c’è un’Atalanta che, ferita dagli ultimi risultati poco entusiasmanti, vuole giocarsi le residue chances di mettere le mani su una qualificazione in Europa che fino a poche giornate fa sembrava in cascina.

Luis Muriel ©LaPresse

Reduce da un punto in tre partite, il Manchester United – che ha pareggiato l’ultima con il Chelsea – all’Old Trafford sfida un Brentford sostanzialmente salvo. Fari accesi anche sul campionato tedesco, dove Leverkusen e Lipsia vogliono consolidare le rispettive posizioni di vertici. Analizziamo i possibili marcatori, ammoniti e tiratori.

I pronostici marcatori della gare di lunedì 2 maggio

La partita tra Atalanta e Salernitana dovrebbe rivelarsi ricca di occasioni, da una parte e dall’altra. Muriel è in versione straripante e potrebbe mettere a segno almeno un goal, con la qualità nel breve a tratti irresistibile. Gli ospiti, dal canto loro, proveranno a rispondere colpo su colpo, puntando sulle armi più letali a loro disposizione: ripartenza e giocate in verticali veloci. Bonazzoli potrebbe trovare spazi invitanti nella non sempre perfetta difesa orobica. Il Manchester United si gioca molto nel confronto contro il Brentford: in appuntamenti come questi, impossibile non puntare sul “killer instinct” di Cristiano Ronaldo. Schick e Nkunku, infine, si candidano come autorevoli mattatori in una lunedì di Bundesliga che promette assolutamente spettacolo.

Probabili ammoniti e tiratori

In Borussia-Lipsia, fari puntati su Kampl, che occhio a trovare geometrie invitanti, si propone molto spesso in avanti, sfruttando qualità nell’inserimento e un ottimo tiro da fuori: ragion per cui, l’ex Dortmund dovrebbe inquadrare lo specchio della porta in almeno una circostanza. Stesso discorso per Bruno Fernandes, Paulinho e Zappacosta, con lo stesso Ederson su cui ricade il peso delle responsabilità offensivo del centrocampo granata. Ndicka dovrebbe rimediare un cartellino giallo: rischiano di finire sul taccuino dei direttori di gara anche Lainer e Dragusin.