Villarreal-Bayern Monaco, Nagelsmann duro sul ricorso: “Non riesco a capire”

Villarreal-Bayern Monaco, Nagelsmann duro sul ricorso: “Non riesco a capire” ha spiegato l’allenatore tedesco alla vigilia della sfida di Champions League

L’errore c’è stato e su questo non c’è reazione che tenga. E senza dubbio potrebbe anche costare caro al Bayern Monaco, che nella gara di sabato scorso in Bundesliga contro il Friburgo, ha giocato per pochi secondi con 12 uomini in campo quando, nel momento della sostituzione di Coman, un errore nel numero di maglia nel tabellone luminoso non ha fatto uscire dal campo il francese. Pochi istanti, poi tutto risolto. Ma questo è un motivo che ha spinto il Friburgo – battuto per 4-1 – ad inoltrare ricorso.

Villarreal-Bayern Monaco
Nagelsmann, allenatore del Bayern Monaco ©️LaPresse

Gli ospiti infatti giocano per un posto nella prossima Champions League e, qualora riuscissero a vincere l’appello, si troverebbe in maniera importante nella corsa alla prossima massima competizione europea. Insomma, sotto l’aspetto prettamente burocratico della cosa ci può stare, sotto tanti altri no, visto poi qual è stato il finale della partita in questione. Un risultato senza storia.

Villarreal-Bayern Monaco, le parole di Nagelsmann

Friburgo-Bayern Monaco
Kingsley Coman ©️Ansafoto

E su questo, come detto, è intervenuto il tecnico dei tedeschi prima della sfida contro gli spagnoli che hanno eliminato la Juventus dalla Champions: “Dal punto di vista personale non riesco a capire cosa stia facendo il Friburgo. Non avrebbero mai segnato due gol in 18 secondi o forse uno” ha detto l’ex trainer del Lipsia alla prima stagione sulla panchina dei bavaresi. “Personalmente – ha continuato – non lo avrei mai fatto. Anche perché non penso che si usi un errore di una terza parte per ottenere dei punti a causa delle pressioni che ci possono essere dai tifosi e dagli sponsor. Se giochi in Europa con tre punti che non hai preso io non sarei così felice e avrei detto al mio club di non fare ricorso”.

Polemiche quindi, servite su un piatto d’argento alla vigilia di una sfida decisamente importante per i tedeschi che cercheranno di mettere le cose in chiaro sin da stasera per il passaggio del turno.