Berrettini operato, una corsa contro il tempo: quando tornerà in campo

Berrettini, i medici e il suo team hanno già messo a punto un programma di recupero: ecco quando dovrebbe tornare a giocare.

È stato un edema al mignolo della mano destra, stavolta, a mettersi di traverso. Un gonfiore improvviso che avrebbe reso impossibile, di fatto, giocare in quel di Miami. Quello che si era pensato fosse un problema da poco si è rivelato essere, invece, l’ennesimo infortunio per Matteo Berrettini.

Berrettini
Instagram

La situazione era tale che è stato necessario effettuare un intervento chirurgico. Il tennista sta bene e durante l’operazione è filato tutto liscio, come ha riferito lui stesso in un post pubblicato su Instagram, ma resta ancora un grosso punto interrogativo circa gli scenari futuri che lo riguarderanno.

Quando tornerà in campo Berrettini? È questa la domanda che si stanno ponendo nelle ultime ore i fan, spaventati al pensiero che il loro eroe possa vedersi costretto a saltare anche la stagione sulla terra rossa. Le notizie che arrivano dalla Spagna, tuttavia, sembrerebbero essere rassicuranti.

Berrettini di nuovo in campo a Madrid o a Roma

Berrettini
©️LaPresse

“I medici ed il mio team stanno già discutendo del programma per tornare in campo”, aveva scritto ieri il tennista, e non mentiva. Il suo staff è fiducioso e farà in modo, come riferisce la Gazzetta dello Sport, che Berrettini possa giocare già a Madrid. Salterà per forza di cose, invece, l’Atp di Montecarlo, ma i punti da difendere lì non erano così tanti da “rischiare”.

In Spagna aveva raggiunto la finale, salvo essere poi fermato da Zverev, motivo per il quale la posta in palio lì sarebbe molto alta. Nella peggiore delle ipotesi, nel caso in cui il recupero dall’infortunio dovesse richiedere più tempo di quanto previsto, Matteo tornerà in campo nel mese di maggio.

In occasione, cioè, di un appuntamento per lui particolarmente importante: quello al Foro Italico con gli Internazionali d’Italia. Per allora sì che dovrà necessariamente essersi rimesso in forma: a giocare nella sua città ci tiene più che a tutto il resto e siamo certi che farà carte false, pur di esserci.