Formula 1, doppia minaccia: il GP in Arabia Saudita fa discutere

Formula 1, doppia minaccia: il Gran Premio in Arabia Saudita fa discutere. E arriva anche la comunicazione ufficiale dei piloti

Non è stato un venerdì semplice quello dei piloti di Formula 1 impegnati nel secondo Gran Premio della stagione sul circuito di Jeddah in Arabia Saudita. A pochi chilometri dalla pista infatti un attacco missilistico ha riportato alle luci della ribalta una guerra iniziata sette anni fa e che ha fatto migliaia di vittime civili. C’è stata paura e sgomento. E, nella notte, è andata anche in scena una riunione fiume durata ore e ore.

Formula 1
Hamilton ©️LaPresse

Si è cercato di capire i motivi e soprattutto se è cercato di fare chiarezza sulla sicurezza. Alla fine tutti hanno avuto delle rassicurazioni, ma delle indiscrezioni clamorose sono state lanciate dalla BBC: i corridori sarebbero stati convinti a non boicottare le qualifiche in programma oggi e il Gran Premio domani, soprattutto perché ci sarebbero potute essere delle conseguenze sulla possibilità di lasciare il Paese. Inoltre, agli stessi piloti, così come riportato in questo caso dalla stampa finlandese, è stato categoricamente vietato di parlare della guerra che circola il GP. Insomma, c’è tensione.

Formula 1, il comunicato dei piloti

Formula 1
Leclerc ©️LaPresse

Nella tarda mattinata di oggi poi è arrivato anche un comunicato ufficiale da parte dei piloti. Che dopo ore e ore di discussioni, alle quali hanno partecipato anche i vertici della Formula 1, hanno espresso la loro idea, e cioè quella di andare avanti nel programma del weekend, soprattutto perché dopo un colloqui con i ministri del governo dell’Arabia Saudita, gli stessi hanno confermato che ci sarebbe stato un “ulteriore alzamento delle misure di sicurezza”. Insomma si correrà, con un poco di tranquillità maggiore rispetto a ieri, ma con una situazione che comunque è destinata  fare discutere per molto tempo.

Intanto, come detto, oggi si correranno le qualifiche. Qui il programma e dove vederle in tv e in streaming con i pronostici de il Veggente.