Kyrgios svela tutto: l’ammissione dell’ex di Ajla Tomljanovic

Ajla Tomljanovic, così il racconto dell’ex fidanzato Nick Kyrgios ha scioccato il popolo dei social network: cosa ha detto il tennista. 

Quell’aria da bad boy ci aveva completamente depistati. E quando non era in campo lo immaginavamo intento a fare chissà che, a godersi la vita tra vizi e stravizi. Avevamo preso una cantonata. Il post che Nick Kyrgios ha condiviso su Instagram ci rivela che le cose non stavano esattamente così.

Kyrgios
Instagram

Il tennista ha pubblicato una foto e affidato alla sua didascalia un lunghissimo sfogo. Passaggio obbligato, evidentemente, per voltare pagina una volta per tutte. Lo scatto risale a tre anni fa e basta zoomare per accorgersi della presenza, sul suo braccio destro, di alcune ferite sospette.

L’autolesionismo in realtà era solo la punta dell’iceberg. Attraverso un autentico post-rivelazione che ha lasciato tutti attoniti e senza parole, Kyrgios ha raccontato il momento più buio della sua vita. Senza risparmiare ai lettori alcun dettaglio. Mettendosi a nudo senza se e senza ma.

Kyrgios, droga e alcol due anni dopo l’addio ad Ajla Tomljanovic

Ajla Tomljanovic
Instagram

“Facevo fatica ad alzarmi dal letto, ero solo, depresso, pessimista – così il giocatore australiano descrive quello che non esita a definire il momento più brutto della sua vita – Ho abusato di alcool e di droga e ho allontanato tutte le persone che mi volevano bene, la famiglia e gli amici”.

“Mi sentivo – ha aggiunto l’ex fidanzato di Ajla Tomljanovic, che oggi sta con Matteo Berrettini, e che all’epoca dei fatti da lui narrati era già fuori dalla sua vita – come se non potessi parlare e nemmeno fidarmi di nessuno e questo è successo perché non ho mai voluto parlare, aprirmi con i miei cari. Ho cercato di fare tutto da solo“. “Scrivetemi o chiamatemi se avete questi problemi – così si conclude il suo post – se pensate che nessuno voglia ascoltarvi o capirvi”.

Oggi per fortuna Kyrgios sta molto meglio. Tant’è che lo scorso gennaio, in coppia con Thanasi Kokkinakis, ha vinto il doppio agli Australian Open. E il modo in cui ha concluso il post in cui si è messo a nudo ci dice che l’autolesionismo, la droga, l’alcol e i pensieri suicidi appartengono al passato. Che il Nick di oggi ha una visione completamente diversa della vita e che quel bad boy dall’aria prepotente è in realtà solo un macho dal cuore “fragile”.