Calciomercato Juventus, blitz per Zaniolo | Contromossa da capogiro della Roma

Calciomercato Juventus, scontro con la Roma: l’intreccio con Dybala rischia di infiammare il duello. Cosa sta succedendo.

Si è chiusa da poco la sessione di negoziazioni, ma i rumours di mercato si stanno rincorrendo senza soluzioni di mercato. Juventus in prima linea, con i bianconeri che hanno mosso passi concreti per Nicolò Zaniolo, con il cui agente ci sarebbe già stato un contatto informale.

Calciomercato Juventus
Zaniolo ©️LaPresse

Un attestato di stima che non è passato inosservato, e al quale potrebbe far seguito un’offerta importante nei prossimi mesi, al momento non ancora quantificabile. Mourinho – nella conferenza stampa di presentazione alla sfida contro il Genoa – ha ribadito come il futuro di Zaniolo, nelle intenzioni del club giallorosso – sia ancora nella Capitale, almeno fino al 2024, ma proprio l’eventuale rinnovo potrebbe cambiare le carte in tavola. Nei prossimi giorni sono attesi summit tra Pinto e l’agente del gioiello cresciuto nelle giovanili dell’Inter, in cui si proverà a porre basi importanti in vista di un prolungamento, ma l’ombra della Juve è sempre più lunga.

Leggi anche –> Sinner positivo al Covid, intanto Berrettini si ferma

Calciomercato Juventus, intreccio Dybala-Zaniolo: la “vendetta” della Roma

Calciomercato Juventus
Dybala ©️LaPresse

Anche la Juventus, però, ha le sue gatte da pelare. Febbraio sarà a tutti gli effetti il mese di Paulo Dybala, che non ha ancora apposto la firma sul suo contratto in scadenza nel 2022, ed è improvvisamente diventato l’oggetto del desiderio di diversi club in giro per l’Europa. Secondo quanto riportato da Tuttosport, sulla Joya, in Serie A, non ci sarebbe solo l’Inter: anche la Roma seguirebbe la situazione con interesse, pronta ad intervenire qualora dovessero palesarsi i presupposti giusti. La priorità del vice capitano della Juve è comunque quella di legarsi a vita ai colori che ha tatuati sulla pelle come una seconda casa da 8 anni; molto dipenderà dall’offerta contrattuale che metterà sul piatto Cherubini. Se dovessero essere confermate le cifre al ribasso di cui si vocifera, ecco che un addio di “U Picciriddu” sarebbe tutto tranne che uno scenario improbabile.