Berrettini saluta, Nadal scoppia a piangere | Cosa c’è dietro quelle lacrime

Berrettini saluta e Nadal scoppia a piangere. Cosa c’è dietro l’emozione del tennista spagnolo che vola in finale all’Australian Open

Niente da fare. Non ce l’ha fatta Matteo Berrettini a raggiungere la finale dell’Australian Open: il romano è stato buttato fuori da Nadal che ha vinto in quattro set. Ancora il divario c’è ed è importante. Ma la strada intrapresa dal tennista azzurro è quella giusta.

Berrettini-Nadal
Matteo Berrettini ©️Getty Images

Nel secondo incrocio contro Nadal, è ancora lo spagnolo a sorridere. Berrettini dopo la gioia ai quarti saluta così il primo Slam dell’anno dando comunque una prova di forza. Importante. Una di quelle che lo mettono davanti ad altri della classifica per i prossimi tornei. Superati i problemi fisici che lo hanno costretto a qualche battaglia da giocare non nelle migliori condizioni, Berrettini ha dimostrato ancora una volta di essere quasi pronto a prendersi un torneo. La sensazione è che possa succedere presto. Lo speriamo tutti. E di quanto fosse importante questa sfida anche per Nadal, c’è un video che non lascia spazio a dubbi.

LEGGI ANCHE: Camila Giorgi, addominali d’acciaio e gambe da urlo: l’allenamento è bollente

Berrettini, le lacrime di Nadal un segnale

Alla fine della sfida giocata alle prime luci dell’alba italiane, mentre Berrettini salutava il pubblico australiano, Rafa Nadal è scoppiato a piangere. Segno evidente che la partita la sentiva anche lui. Segno evidente che ha avuto paura di perdere – almeno prima di cominciare – e che per lui raggiungere questa finale era tutt’altro che scontato.

Anche perché lo spagnolo ha avuto il Covid ed è riuscito a guarire in tempo per partecipare. E nonostante anche lui abbia avuto dei problemi fisici, ha dimostrato ancora una volta di essere un gigante del tennis. Uno di quelli che rimarrà senza dubbio nella storia di questo sport. Ecco perché le lacrime: la tensione che si allenta, la sensazione di avere dato tutto. E anche di avere fatto qualcosa d’impossibile. Chapeau, Rafa!