Giacomo Cavalli e Diletta Leotta: la somiglianza che lo ha reso famoso

Giacomo Cavalli
Instagram

È Giacomo Cavalli la nuova fiamma di Diletta Leotta: sapevi che è diventato famoso per essere tale e quale a una celebrity?

Il magazine Chi li ha colti in flagrante. I paparazzi non sono riusciti a fotografare baci ed effusioni, ma gli scatti pubblicati sul numero uscito oggi sono altrettanto eloquenti. E confermano, in quanto tali, l’indiscrezione che circolava sul loro conto già da un bel po’ di mesi.

Leggi anche: Federica Pellegrini sposa e mamma, l’annuncio che chiarisce tutto

Sembra ormai ufficiale che Diletta Leotta abbia dimenticato Can Yaman e faccia coppia fissa con Giacomo Cavalli. I due hanno trascorso insieme a St. Moritz le vacanze di Capodanno. Non erano soli: c’erano altri amici con loro, ma il fatto che fossero nella stessa comitiva non fa che avvalorare i rumors degli ultimi tempi.

Ma chi è il ragazzo che ha fatto battere il cuore della stella di Dazn? Iniziamo col dire che è un modello di fama internazionale. È testimonial di marchi di spicco quali Dolce & Gabbana, Brunello Cucinelli e Liu Jo. Ha conseguito la laurea in Economia e anche un master in International management alla prestigiosissima Bocconi.

A chi somiglia Giacomo Cavalli, la nuova fiamma di Diletta Leotta

Giacomo Cavalli
Giacomo Cavalli (Instagram)

Prima di iniziare a calcare le passerelle, faceva tutt’altro. È figlio d’arte: suo padre è il velista Beppe Cavalli, che gli inculcò questa passione. Giacomo è stato vicecampione del mondo juniores. Ma un incontro in aeroporto, in un giorno apparentemente qualunque, ha stravolto per sempre la sua carriera.

Il suo cammino nella moda è iniziato quando un pr del gruppo Armani lo ha visto e lo ha scambiato per qualcuno di ancor più famoso. L’incredibile somiglianza della nuova fiamma di Diletta Leotta con il modello canadese Simon Nessman non è passata inosservata. Gli ha permesso, anzi, di decollare.

Giacomo Cavalli
Il modello a cui somiglia Giacomo Cavalli, Simon Nessman (Instagram)

A quel punto ha messo da parte la passione per la vela, che continua comunque a praticare. Era ad un passo dal partecipare alle Olimpiadi di Rio con la Nazionale italiana, ma la sua strada, evidentemente, era un’altra.