Sampdoria-Torino: formazioni ufficiali, pronostico marcatore, ammoniti

Sampdoria-Spezia
D'Aversa e Quagliarella ©️Getty Images

Sampdoria-Torino è una partita valida per i sedicesimi di Coppa Italia e si gioca alle 21:00: formazioni ufficiali, probabile marcatore, ammoniti, tiri in porta.

Le formazioni ufficiali
SAMPDORIA (4-4-2): Falcone; Dragusin, Ferrari, Chabot, Depaoli; Murru, Thorsby, Askildsen, Verre; Ciervo, Quagliarella.
TORINO (4-3-2-1): Berisha; Aina, Izzo, Buongiorno, Ansaldi; Baselli, Rincon, Mandragora; Linetty, Brekalo; Zaza.

Forse il sedicesimo di finale più interessanti di quelli in programma in questa settimana insieme a quello tra Verona ed Empoli. La Sampdoria ci arriva sull’onda del brillante successo nel derby: il 3-1 rifilato ai suoi acerrimi rivali ha spazzato via una settimana di polemiche roventi, dall’arresto dell’ormai ex presidente Ferrero a possibile esonero del tecnico D’Aversa. La squadra blucerchiata ora è più tranquilla anche a livello di classifica e può giocarsi serenamente questa sfida di coppa. Anche ai granata di Ivan Juric non manca l’entusiasmo: dopo due pareggi consecutivi il Toro è tornato a vincere grazie al 2-1 sul Bologna di Mihajlovic. Una vittoria importante che certifica la crescita di Sanabria e compagni. Samp-Torino, tra l’altro, è una classica della Coppa Italia: le due squadre si sono incontrate ventidue volte nella competizione nazionale e il bilancio è di nove vittorie dei liguri, sette dei granata e sei pareggi.

pronostici
Ivan Juric ©️Getty Images

Come vedere Sampdoria-Torino in diretta tv e in streaming

Sampdoria-Torino è in programma mercoledì alle 21:00 e si giocherà allo stadio “Ferraris” di Genova. Sarà trasmessa in chiaro da Mediaset, da quest’anno detentrice dei diritti del torneo, su Italia 1 (canale numero 6 del digitale terrestre e 506 per la visione in Hd). Sarà possibile inoltre vedere Sampdoria-Torino anche in diretta streaming su Mediaset Infinity e su Mediaset Play.

I pronostici su marcatori, ammoniti, tiri in porta

Dopo tanto tempo Zaza riavrà una chance da titolare: l’attaccante farà di tutto per stupire Juric e imbeccato dai due trequartisti Brekalo e Linetty potrebbe tornare a fare gol. Dall’altra parte invece puntiamo su Verre, un centrocampista atipico che molto spesso si rende pericoloso davanti alla porta avversaria.

Il granata Mandragora tirerà almeno una volta in porta, così come Brekalo. Tra i blucerchiati i più pericolosi potrebbero essere Askildsen e il solito Quagliarella. Rischiano il giallo, infine, Chabot e Rincon.