Monica Bertini, lo scherzo prima della diretta è tutto da ridere

Monica Bertini
Instagram

Monica Bertini è stata “vittima” di uno scherzo poco prima che la puntata di Pressing di ieri andasse in onda: ecco cosa è successo. 

Domenica, si sa, fa rima con calcio. E anche con Pressing, a dirla tutta. Dopo la pausa imposta dagli impegni della Nazionale italiana, la squadra della nota trasmissione di Italia 1 è tornata ad intrattenere gli spettatori con analisi, highlights, gol, immagini e commenti della giornata di campionato.

Leggi anche: Camila Giorgi, ormai non è più un segreto: la tennista vuota il sacco

Succede spesso, prima della diretta in seconda serata, che Monica Bertini racconti o anticipi sui social network i contenuti della puntata. Stavolta, però, è successo qualcosa di assolutamente inedito. A portare il pubblico dietro le quinte non è stata la splendida giornalista dai tratti mediterranei, ma qualcun altro.

A fare gli onori di casa stavolta è stato il suo collega Riccardo Trevisani, che prima di andare in onda ha regalato ai suoi follower una panoramica dello studio. Una prassi apprezzatissima, questa, dal momento che dà l’opportunità al popolo dei social di scoprire come i propri idoli si preparino all’imminente puntata.

Monica Bertini presa in giro da Riccardo Trevisani

Monica Bertini
Instagram

Il giornalista ha così inquadrato Massimo Callegari, Sandro Sabatini e Alessio Tacchinardi, mostrando con la cam del suo smartphone uno studio comprensibilmente in fermento. A quel punto, è arrivato uno scherzo tutto da ridere che ha avuto come “vittima” proprio l’incantevole Monica.

Trevisani ha spostato l’obiettivo sulla postazione di Graziano Cesari dove non c’era il legittimo “proprietario”, ma la Bertini, semplicemente bellissima nel suo abito bianco superfemminile. E, dopo aver passato in rassegna i nomi dei suoi colleghi, inquadrando Monica ha detto che quello era Cesari.

Lei, dimostrando di saper stare allo scherzo, si è accomodata alla scrivania del collega Cesari, che è parso ben lieto di lasciarla – seppur solo temporaneamente – alla giornalista. Una donna splendida, carismatica e, a quanto pare, anche molto ironica.