Camila Giorgi, il giorno perfetto è arrivato: fan in visibilio

Camila Giorgi
Instagram

Camila Giorgi ancora sotto i riflettori: la tennista si gode il suo giorno perfetto rendendo partecipi i fan della sua felicità. 

Niente racchetta. Non stavolta e non per un po’, com’è giusto che sia. Camila Giorgi, a giudicare dai social, ha deciso di dedicare un po’ di tempo a se stessa. E lo sta facendo nel migliore dei modi, come si evince dagli scatti che, in questi giorni, sta pubblicando su Instagram.

Leggi anche: Berrettini e Sinner rivali? Il particolare che spiazza i tifosi lo rivela Matteo

La tennista, che ha ultimamente guadagnato due posizioni e agganciato la posizione numero 34 del ranking Wta, se la sta spassando. Questa pausa la sta sfruttando al meglio, facendo ciò che di più bello e piacevole ci sia al mondo, ossia viaggiare. E tutto si può dire fuorché non abbia avuto un’idea grandiosa.

Qualche giorno fa era a Siena. Si è lasciata immortalare per le vie del centro con indosso un outfit assolutamente impeccabile, elegante tanto quanto la città in cui ha deciso di trascorrere qualche ora all’insegna del relax. Già in quell’occasione, i suoi scatti avevano fatto faville.

Camila Giorgi felice a zonzo per l’Italia

Camila Giorgi
Instagram

Ha oltre mezzo milione di follower, Camila Giorgi. E molti di loro, quando la tennista ha postato queste quattro fotografie, ne hanno approfittato per stabilire un “contatto” con lei tramite commenti sul social. Le sue avventure in giro per l’Italia, comunque, non sono finite qui.

Oggi l’atleta maceratese si trova a Firenze. Immersa in un incantevole paesaggio autunnale, ha colto al volo un’altra occasione ancora. E così, in preda all’entusiasmo, ha regalato ai follower nuovi scatti che la ritraggono nell’impareggiabile scenario dei Giardini di Boboli.

Il brano scelto come sottofondo di queste immagini inedite non è affatto casuale. Camila ha optato per “Perfect day” di Carla Bruni, lasciando intendere che la sua idea di giorno perfetto è più o meno questa. Lei, la natura, una Firenze straordinariamente bella e nuove strade da calcare e da ammirare.