Psg, Diallo in stato di fermo | Aggredita la compagna

Psg
©️LaPresse

Psg, Diallo in stato di fermo. Avrebbe fatto aggredire la compagna di squadra dopo una serata passata insieme. La nota del club parigino.

Una storia che ha dell’incredibile. Ma che è vera, verissima. E che ha portato anche a un arresto. Quanto successo dentro al Psg ha del clamoroso. Del vergognoso anche. E quello che inizialmente sembrava un fatto da condannare in tutti i modi, e con tutti i mezzi, adesso ha preso dei contorni incredibili. Da fantascienza, abominevoli.

La polizia infatti ha arrestato Aminata Diallo. Colpevole, secondo gli inquirenti, di aver fatto aggredire la compagna Kheira Hamraoui. Un’aggressione avvenuta lo scorso 4 novembre mentre la calciatrice tornava a casa proprio in compagnia della compagna di squadra che adesso è sotto custodia cautelare. Hamraoui è stata avvicinata da due uomini incappucciati ed è stata colpita alle gambe con una spranga di ferro.

LEGGI ANCHE: Inter, squalifica ufficiale di 3 giornate | Il video della polemica

Psg, la nota del club parigino

Kheira Hamraoui, qui con la maglia del Barcellona @LaPresse

Ambiente scosso. Sotto choc. Con una nota del Psg che cerca anche di fare chiarezza sull’accaduto: “Il Paris Saint-Germain può confermare che Aminata Diallo è sotto custodia di polizia presso il servizio regionale di Versailles in seguito all’attacco a una delle giocatrici del club avvenuto giovedì scorso. Il Psg condanna in modo assoluto la violenza. Da giovedì sono state prese tutte le misure per garantire la salute, il benessere e la sicurezza dell’intera squadra femminile”.

Secondo la polizia parigina sarebbe proprio Aminata Diallo la mandante di questa aggressione, motivata probabilmente da dissapori avuti con la compagna di squadra. E il perché si sia poi arrivato a questo epilogo, non si capisce ancora. Fatto sta adesso che la calciatrice è in carcere in attesa di giudizio. E la sua esperienza al Psg ovviamente è finita.