Calciomercato Milan, Maldini fa fuori Raiola | Sì al rinnovo, salta un arrivo

Calciomercato Milan
Paolo Maldini ©️LaPresse

Calciomercato Milan, Maldini fa fuori Raiola. niente più contatti con il procuratore. Sì al rinnovo, salta invece un possibile arrivo

Paolo Maldini ha deciso di fare fuori Mino Raiola. Senza se e senza ma. Alla società rossonera non è andata giù la vicenda che ha portato all’addio di Donnarumma. E allora meglio evitare di parlare con il procuratore quando si tratta di rinnovi: in ballo, infatti, ce n’è uno, quello di Alessandro Romagnoli.

Il difensore va in scadenza la prossima estate e di colloqui, almeno fino a qualche giorno fa, non ce n’erano stati. Tanto che si pensava ad un addio a parametro zero anche per il difensore, gestito anche lui dall’italo-olandese che in casa rossonera non è ben visto. Ma secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, in questo momento il difensore starebbe trattando in autonomia il prolungamento. Ovviamente con una sostanziosa decurtazione dell’ingaggio che dovrebbe aggirarsi intorno ai 3,5 milioni di euro rispetto ai 6 che adesso Romagnoli prende. La sensazione è che si possa andare a dama in breve tempo. Anche perché, il Milan, ha messo sul piatto una buona offerta.

LEGGI ANCHE: Sinner-Murray, Atp Stoccolma: orario, pronostici, diretta tv gratis, streaming

Calciomercato Milan, salta invece un arrivo

Mino Raiola ©️LaPresse

Se la decisione rossonera di “accantonare” Raiola continuerà anche nel futuro – e tutto lascia presagire che sia davvero così – allora s’allontana, anche in maniera sensibile, un arrivo che nelle scorse settimane era stato paventato. Parliamo di Mkhitaryan, l’armeno della Roma, anche lui in scadenza. E che, alla fine del campionato, potrebbe salutare Trigoria dopo l’ultimo rinnovo annuale firmato nei mesi scorsi. In giallorosso il suo ciclo sembra davvero finito e Maldini, alla ricerca di un elemento da poter regalare a Pioli che possa essere impiegato sulla trequarti, aveva pensato appunto a Mkhitaryan.

Ma in questo caso, con l’addio a Raiola, è impossibile cercare di aprire una trattativa. Servirà spostarsi verso altri lidi. Che possono essere diversi. Ma intanto una direzione è stata presa, e anche ben decisa. Raiola è fuori.