Sinner e quel feticcio da non credere: “Prima la doccia”

Sinner
Instagram

Sinner, le rivelazioni sulla sua mania lasciano tutti a bocca aperta. Ecco cosa ha raccontato il tennista altoatesino.

Ora si trova a Vienna, ma la sua mente è già proiettata verso gli impegni futuri. Primo fra tutti la Coppa Davis che si terrà a Torino, alla quale Jannik Sinner prenderà parte in compagnia di altre stelle del tennis nostrano. Non potrà quindi concedersi, dopo le fatiche di Anversa, neppure un istante di relax.

Leggi anche: Berrettini lo scopre in diretta: la reazione del tennista

“Spero di avere ancora benzina – ha detto alla Gazzetta dello Sport in riferimento all’appuntamento del prossimo novembre – Ad Anversa mi sono sentito bene e ho servito alla grande, ma nel tennis ogni giorno è differente. Per esempio – ha ricordato – questo l’ho patito nel salto da Washington al Canada e spero non succeda anche a Vienna”.

Ma l’atleta altoatesino, reduce da una prestazione impeccabile in Belgio, non ha parlato solo di sport, in questa lunga intervista. Ha anche svelato due segreti, con una dovizia di particolari che ha lasciato i lettori e i suoi stessi sostenitori esterrefatti.

Sinner, dopo il tennis la Formula 1

Sinner
Instagram

Jannik Sinner ha raccontato, in primo luogo, di avere una vera e propria mania per l’automobile. Un’ossessione, quasi. La cura maniacalmente, ha fatto sapere alla Gazzetta, per poi scendere nei dettagli e raccontare qualcosa che ha davvero dell’incredibile e che solo chi lo conosce bene sapeva.

“Sono fissato con la pulizia dell’auto – ha detto in totale onestà – Chi sale deve aver fatto la doccia, perché se no la macchina puzza”. Un’affermazione, questa, che la dice lunga sul suo “feticcio” e su come tenga, appunto, alla sua automobile. Ma c’è un altro aspetto sul quale vale la pena soffermarsi.

Quella per il tennis non è la sola passione coltivata dal ragazzo di San Candido. Sinner apprezza moltissimo anche la Formula 1, tanto da avere l’intenzione di organizzare, naturalmente a fine stagione, “qualche giro in pista per divertirmi”.