Berrettini irresistibile anche per Sinner: “Ci siamo messi insieme”

Berrettini
Sinner ©️Getty Images

Berrettini e Sinner insieme prima dello scontro: Indian Wells da brividi, cosa sta succedendo ai due tennisti italiani più forti.

Sta per iniziare un torneo davvero infuocato per i due tennisti italiani più forti e in forma del momento, ovvero Matteo Berrettini e Jannik Sinner. Anche Sinner non ha resistito al fascino di Berrettini – uno degli sportivi italiani più amati dal mondo femminile – naturalmente in termini sportivi, come ammesso candidamente in un’intervista concessa dall’altoatesino e pubblicata dalla Gazzetta dello Sport.

In merito alla scelta di giocare in doppio con Sinner ha dichiarato: «Ho deciso di farlo perché nessuno di noi aveva un compagno, quindi ci siamo messi insieme. Mi fa molto piacere giocare con lui, posso imparare tanto, ci siamo anche allenati parecchio insieme. A ogni modo non so se riuscirò a giocare il doppio in Davis, ci sono compagni che nella specialità sono più bravi di me. Però sono molto contento di esordire, ho aspettato il momento giusto».

Leggi anche: Indian Wells 2021, il sorteggio del tabellone

Berrettini-Sinner: insieme nel doppio a Indian Wells, rischio scontro agli ottavi di finale del singolare

Djokovic-Berrettini
Matteo Berrettini ©️Getty Images

I due tennisti italiani faranno coppia nel doppio a Indian Wells, prove generali per la Coppa Davis. Nel primo turno affronteranno giovedì 7 ottobre, non prima delle ore 20:00, la coppia formata da Krawietz e Tecau. Nel singolare invece all’orizzonte c’è un incrocio agli ottavi di finale, ai quali tutti e due sperano naturalmente di arrivare.

Il percorso è però in discesa, almeno sulla carta, soltanto per Berrettini. Sinner dovrà invece sudare parecchio per arrivarci. Già al secondo turno affronterà il vincente tra John Millman e Sock, due clienti molto ostici. E se passerà al terzo turno molto probabilmente se la vedrà con John Isner, americano sempre insidioso su questa superficie per la sua grande abilità nel servizio.

Certo, senza Novak Djokovic, Rafa Nadal e Roger Federer che non parteciperanno a questo torneo, per Berrettini e Sinner c’è l’occasione di arrivare fino in fondo. In palio ci sono punti importanti per prendere parte alle Atp Finals di Torino: in particolare Sinner dovrà provare a buttare il cuore oltre l’ostacolo e chissà che questa nuova partnership con Berrettini non possa essere d’aiuto per migliorare ancora di più.